Genoa-Lazio, tutto quello che c'è da sapere

Serie A
©Getty

Statistiche, precedenti, curiosità e stato di forma: tutto quello che c'è da sapere sulla sfida valida per la 25^ giornata di Serie A. La partita tra Genoa e Lazio, in calendario domenica 23 febbraio alle ore 12.30, sarà visibile sul canale satellitare DAZN1 (canale 209 del telecomando Sky)

GENOA-LAZIO LIVE

Quando e dove si gioca Genoa-Lazio?

La partita tra Genoa e Lazio, valida per la 25^ giornata di campionato, si disputerà allo stadio Ferraris di Genova domenica 23 febbraio alle ore 12:30.

Dove è possibile vedere Genoa-Lazio?

La sfida tra Genoa e Lazio  sarà visibile sul canale satellitare DAZN1 (canale 209 del telecomando Sky).

Quanti sono i precedenti tra le due squadre?

Quella di domenica è la sfida numero 100 nella storia dei club in Serie A. In casa del Genoa i precedenti sono 49, con 29 vittorie dei liguri, 10 pareggi e altrettanti successi della Lazio. Quella genoana è la squadra contro cui i biancocelesti hanno segnato più gol nel massimo campionato (138) e da quando Simone Inzaghi siede in panchina (aprile 2016), la Lazio ha vinto quattro delle sette sfide di Serie A contro il Genoa (1N, 2P), segnando una media di 2.6 gol a partita. Il precedente più recente a Genova è quello della scorsa stagione, quando la squadra di casa vinse 2-1 con una rete di Criscito nell'ultimo minuto di recupero.

Come arrivano le due squadre alla partita?

Lo scorso weekend ha regalato a Genoa e Lazio vittorie e punti preziosi. Grazie al 3-0 di Bologna, la squadra allenata da Davide Nicola ha avvicinato la Sampdoria, quartultima e ora distante un solo punto, mentre la Lazio ha superato in rimonta l'Inter per 2-1 all'Olimpico, scavalcando i nerazzurri di Antonio Conte in seconda posizione e volando a -1 dalla vetta della classifica occupata dalla Juventus. Genoa a quota 22 punti in classifica e imbattuto da quattro giornate (19 gennaio, Genoa-Roma 1-3) mentre la Lazio è a 56 e senza sconfitte da un girone (25 settembre, Lazio-Inter 1-0). Il Genoa ha ottenuto 11 punti nelle sette gare sotto la gestione Nicola, gli stessi ottenuti nelle prime 17 partite stagionali di A: solo sei squadre hanno fatto meglio nel periodo. 

Curiosità

Tra il 1994 e il 2010 la Lazio ha sempre vinto tutte e quattro le gare giocate in Liguria. Discorso analogo, ma a favore del Genoa, riguarda quelle disputate tra il 2012 e il 2014 (quattro anche in questo caso). La Lazio sta vivendo la sua miglior stagione di sempre in Serie A, con 56 punti nelle prime 24 gare: è la sesta squadra a raccoglierne così tanti a questo punto della competizione, dopo Inter, Juventus, Milan, Napoli e Roma. Il Genoa ha invece portato a casa i tre punti in ciascuna delle ultime due uscite di campionato e potrebbe vincere tre gare di fila in Serie A per la prima volta da febbraio 2018, striscia avviata proprio con un successo contro la Lazio. Occhio però ai secondi tempi, frazione di gioco in cui la Lazio è quasi impenetrabile: i biancocelesti hanno incassato appena 5 reti dal 46' in poi,  record nella Top 5 dei campionati 2019/20 (secondo il Liverpool, a 9).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

L'attacco della Lazio è guidato dal capocannoniere del campionato, quel Ciro Immobile a quota 26 reti dopo 24 turni di campionato.  Con un'altra rete, l'attaccante biancoceleste eguaglierebbe il record di Antonio Angelillo - 27 centri in 25 gare - che dura dalla stagione 1958/59. Dal suo arrivo alla Lazio, Immobile ha messo a segno 93 reti: nello stesso periodo nei migliori cinque campionati d'Europa solo  Lionel Messi (121) e Robert Lewandowski (104) hanno fatto meglio. Un altro primato nel mirino del centravanti, al Genoa nella stagione 2012/2013 con 5 reti in 33 gare, è quello riguardante i calci di rigore: quelli realizzati sin qui sono 10, uno in meno di quelli messi a segno da Roberto Baggio, recordman nella specialità nell'era dei tre punti a vittoria, nell'annata 1997/98 (11). Di fronte ci sarà un ex che quando vede la Lazio (48 gol in 159 presenze in A con questa maglia) solitamente fa male: Goran Pandev, già 5 volte a segno contro i biancocelesti, vittima preferita del macedone.

I più letti