Inter, Borja Valero: "Rompiamo le scatole a chi è davanti"

Serie A

Il centrocampista spagnolo ha parlato del momento stagionale dell’Inter ai microfoni di Sky Sport: "Restiamo aggrappati alla classifica per avere una possibilità fino alla fine. Il gruppo farà la differenza"

INTER, LA CONFERENZA DI CONTE LIVE

Impegnata in tre competizioni, l’Inter sta vivendo uno dei momenti più delicati della stagione. In campionato è a tre punti dalla vetta, in Europa League ha superato nell’andata dei sedicesimi di finale il Ludogorets ipotecando il passaggio del turno e in Coppa Italia c’è da rimontare lo 0-1 maturato contro il Napoli. Borja Valero, intervistato in esclusiva da Sky Sport, ha fatto il punto della situazione: "Conta stare sempre aggrappati alla classifica per avere una chance fino alla fine, quindi proviamo a vincere il più possibile. I punti che abbiamo perso noi magari li perderanno più avanti le altre. Dobbiamo provare a rompere un po' le scatole a tutti". In una corsa così serrata, la compattezza può risultare decisiva: "Credo che la differenza la farà il gruppo. Essere uniti in questa fase del campionato, dell'Europa League e della Coppa Italia può fare la differenza. Ognuno che trova il suo piccolo spazio e contribuisce nel proprio piccolo alla squadra sarà determinante per il prosieguo della stagione".

Il momento personale

Le difficoltà incontrate dall’Inter, tra infortuni e altre assenze, hanno ridato l’opportunità a Borja Valero di ritagliarsi spazio: "Quando non ne trovi molto si passano dei momenti difficili, ma ho lavorato tantissimo e il mister l'ha capito. Ci sono stati tanti infortuni e tanti problemi e questo ha contribuito a farmi trovare spazio, però quando l'ho avuto ho dimostrato di essere all'altezza di questa squadra ed è una cosa molto importante, soprattutto per me, per sentirmi ancora giocatore e quegli stimoli per andare avanti".

"Eriksen è un giocatore importante"

Nel reparto con l’arrivo di Christian Eriksen la concorrenza è notevolmente aumentata. "È un giocatore importante, lo abbiamo osservato tante volte in tv e ci ho giocato anche contro e l'ho sofferto da avversario, speriamo che possa dare il suo contributo in questo finale di stagione" ha proseguito il centrocampista spagnolo. Che infine ha commentato il risultato ottenuto in Europa League: "Era molto importante vincere e fare più gol possibili, in modo da avere un ritorno ancora più tranquillo. Naturalmente non dobbiamo ancora pensare che sia tutto fatto, però è stato un bel passo in avanti".

I più letti