Coronavirus, per Matuidi altre due settimane di isolamento: l'annuncio della moglie

Coronavirus
©Getty

Il tampone non ha ancora dato esito negativo e ci vorranno altre due settimane "supplementari" di isolamento per il centrocampista della Juventus, che era risultato positivo al coronavirus il 17 marzo scorso. L'annuncio è arrivato dalla moglie del francese con una storia su Instagram

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 1 APRILE

Il tampone non ha ancora dato esito negativo e ci vorranno altre due settimane "supplementari" di isolamento per Blaise Matuidi, risultato positivo al coronavirus il 17 marzo scorso, esattamente 14 giorni fa. A darne l'annuncio è stata Isabelle, la moglie osteopata del centrocampista della Juventus, con una storia su Instagram. Era stata proprio la signora (con una diretta, sempre su Instagram) a dare la notizia della positività del giocatore francese: "Eravamo da una settimana in casa - spiegò madame Matuidi - e non abbiamo avuto contatti con l'esterno. Vi chiediamo soltanto tranquillità e privacy. Rispettate le regole, andrà tutto bene". Nessuna novità nemmeno per gli altri due positivi Daniele Rugani (dall'11 marzo) e Paulo Dybala (dal 21 marzo), dei quali il club bianconero comunicherà tempestivamente l'avvenuta guarigione. 

Il post di Isabelle Matuidi

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche