Cristiano Ronaldo e gli addominali: un nuovo metodo "in famiglia"

Serie A

Il portoghese, che qualche giorno fa aveva lanciato la "Living Room Cup", ha postato sui social una nuova tipologia di addominali, in cui ha sostituito i manubri da palestra con i piccoli Mateo e Alana

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

Che sia Pasqua o Pasquetta poco importa: Cristiano Ronaldo si allena sempre. Se domenica il campione portoghese aveva fatto sorridere i suoi followers postando sui propri canali social la tavolata, rigorosamente senza eccessi, con foto di famiglia accanto alla compagna Georgina e ai quattro figli, nelle ultime ore una nuova immagine ha raccolto milioni di like: "Bimbi, lasciate che papà faccia il suo lavoro”, la didascalia con cui l'attaccante della Juventus ha accompagnato un breve video che lo ritrae impegnato in un allenamento abbastanza particolare. La musica in sottofondo, i soliti addominali, qualche esercizio con le braccia. A fare da pesi o manubri sono stati però due dei suoi quattro figli, ovvero i piccoli Mateo e Alana, sollevati da papà con estrema naturalezza. In questo momento di lontananza forzata dal campo, è necessario usare un po' di fantasia per tenersi comunque in forma. Per questo alcuni atleti chiedono aiuto ai figli, come ad esempio ha fatto anche Edin Dzeko, che sempre sui social aveva pubblicato affondi e flessioni con il piccolo Dani rigorosamente all’interno delle mura domestiche. Cristiano Ronaldo propone dunque una nuova tipologia di addominali, dopo che il portoghese aveva lanciato la "Living Room Cup", una competizione nella quale avrebbe vinto chi sarebbe riuscito a fare il numero maggiore di addominali in 45 secondi. Oltre a questo anche gli scatti in salita con la compagna Georgina e gli allenamenti sul campo del Nacional de Madeira. CR7 non ha nessuna intenzione di riposarsi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche