Lazio, Lazzari: "Meritiamo di finire il campionato, non pensiamo ad altro"

Serie A

Parla l'esterno biancoceleste: "Firmare con una squadra così era già un sogno, riuscire a vincere un trofeo e giocarsi lo scudetto ha reso quest'annata incredibile. Ora meritiamo di finire questo campionato, la testa non pensa ad altro. Inzaghi ha una filosofia vincente, poi abbiamo il centrocampo più forte d'Italia. Dopo qualche mese iniziale di difficoltà è stato tutto più semplice"

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Prima della sospensione a causa del coronavirus, la Lazio aveva ottenuti ben 21 risultati utili consecutivi in campionato con 17 vittorie e 4 pareggi. I biancocelesti, in questo ciclo di partite, hanno vinto anche i due scontri diretti contro Juventus e Inter e, in quest'arco di tempo, hanno portato a casa anche la Supercoppa Italiana. Una stagione strepitosa, la squadra di Inzaghi non vede l'ora di ripartire come confermato da Manuel Lazzari: "Meritiamo di finire questo campionato, la testa non si è mai staccata e non pensiamo ad altro – le sue parole a Lazio Style Radio – Chiaramente in questa fase si pensa meno al calcio perchè ci sono tante persone in difficoltà, quindi è giusto badare alla salute. Appena potremo allenarci di nuovo, però, ci faremo trovare pronti. Mi manca tanto la famiglia della Lazio, quello che avevamo creato era unico e lo ritroveremo appena ritorneremo a Formello. Le aspettative iniziali sono state ripagate, anzi siamo andati ben oltre. Firmare con una squadra così era già un sogno, riuscire a vincere un trofeo e giocarsi lo scudetto ha reso quest'annata incredibile".

"Abbiamo il centrocampo più forte d'Italia"

Lazzari si è imposto subito a ottimi livelli nella Lazio: "Dove non arrivo con la fisicità sopperisco con la corsa, è la mia caratteristica migliore. Poi ci sono i calciatori bravi tecnicamente, ci completiamo bene. La filosofia di Inzaghi è vincente, ci difendiamo nella nostra metà campo e quando riconquistiamo palla ripartiamo velocemente. I primi mesi non sono stati facili, passato questo periodo iniziale è stato tutto più semplice. Abbiamo il centrocampo più forte d'Italia, tra i primi in Europa e noi esterni dobbiamo farci trovare sempre pronti".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche