Krunic a Sky: "Sogno un gol che porti il Milan in Europa"

Serie A

Il centrocampista bosniaco ha parlato in esclusiva a Sky: "Speriamo di poter tornare presto ad allenarci e a giocare partite, così da vincere il virus". Poi sui suoi obiettivi: "Sogno un gol che porti il Milan in Europa. Ibra un grande, ma anche Rebic ha fatto vedere di cosa è capace"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Rade Krunic è arrivato al Milan la scorsa estate, quando i rossoneri hanno deciso di puntarci dopo le ottime stagioni con l'Empoli. Da lì 11 presenze e un assist prima che l'emergenza Coronavirus fermasse la stagione. La speranza, adesso, è quella di tornare in campo a partire dal 4 maggio, anche se sarà necessario aspettare le direttive del Governo. L'ultima partita del centrocampista bosniaco risale al 24 gennaio (0-1 sul campo del Brescia). Poi l'infortunio al piede che gli ha fatto saltare le ultime sei giornate.

 

Come hai trascorso queste settimane?

"Come tutti - ha raccontato il classe 1993 in esclusiva a Sky Sport - ho passato questo tempo a casa. Mi sono sempre allenato, ho anche imparato a cucinare. Facevo le cose che faccio di solito, cioè guardare serie tv e film e giocare alla PlayStation".

 

Quanta voglia hai di ricominciare a giocare?

"Speriamo di farlo a partire dal 4 maggio, così finalmente possiamo iniziare ad allenarci e a giocare, in modo da vincere il virus".

 

Quali sono i tuoi desideri?

"Prima di tutto la salute della gente di tutto il mondo. Mi auguro che stiano tutti quanti bene. Poi sogno di fare un gol importante che possa permettere al Milan di giocare in Europa il prossimo anno. Siamo il Milan, dobbiamo essere ambiziosi. Daremo il massimo per raggiungere traguardi importanti".

 

Cosa vi ha dato Ibrahimovic?

"Tutti sanno che campione sia. Anche Rebic ha fatto vedere di che cosa è capace. E' un grandissimo giocatore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche