Petagna a Casa Sky Sport: "Il Napoli è l’occasione della vita, sogno gli Europei"

Serie A

L’attaccante della Spal è stato ospite di Casa Sky Sport: "Sono pronto per giocare nel Napoli, è un’occasione unica e non vedo l’ora di essere allenato da Gattuso. Mertens e Insigne sono fantastici. Gli Europei sono un sogno e un obiettivo"


CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI DEL 23 APRILE IN DIRETTA

Dalla Spal all’Atalanta, con uno sguardo a Napoli dove proseguirà la sua carriera: Andrea Petagna si è raccontato a Casa Sky Sport, partendo dall’iniziativa benefica che lanciato, con cui sono stati raccolti circa 500 mila euro. "Siamo partiti con questa iniziativa e voglio ringraziare chi mi ha dato una mano a far partire questa campagna. Siamo riusciti a donare posti di terapia intensiva, aiutando diversi ospedali in Italia" ha spiegato l’attaccante. Da casa, un tifoso napoletano gli chiede se sta cominciando ad imparare la lingua: "Cercherò di farlo quanto prima. È l'occasione più importante della mia vita, ci arrivo in un bagaglio importante di gol e penso sia frutto di un percorso non solo con Spal e Atalanta. Ho fatto tante esperienze anche in Serie B che mi hanno permesso di arrivare poi carico per una nuova avventura. È un'opportunità unica per me, un'occasione importante e penso di essere pronto. Non vedo l'ora di essere allenato da Gattuso e giocare insieme a calciatori forti come Mertens, Insigne e gli altri. Sono due giocatori fantastici, li ammiro tanto e sono i miei opposti come caratteristiche. Il giocatore più forte con cui abbia giocato è Ilicic, mentre i difensori più tosti da affrontare sono Chiellini e Koulibaly. Poi mi piacciono molto Vlahovic e Barrow. Ho sempre ammirato Ibrahimovic, Vieri, Benzema, Higuain che secondo me è il più forte di tutti, ma anche Milik: cerco sempre di prendere qualcosa da loro, così da migliorare sempre".

Gli anni a Bergamo

Tappa fondamentale per la crescita di Andrea Petagna e i rapporti che si sono creati è l’Atalanta. "Bergamo mi ha consacrato in Serie A, ho fatto due anni magnifici e voglio ringraziare Percassi e Gasperini; mi dispiace vedere così la città, ma sono convinto che i bergamaschi sapranno come rialzarsi velocemente. L'Atalanta continuerà a regalar loro dei sorrisi. È l'unica squadra di cui guardo tutte le partite, sono affezionato ai miei ex compagni soprattutto Papu e Ilicic e sono contento che stiano andando così bene in Champions. Con Gomez c'è un'amicizia forte, sono legato anche alla sua famiglia e sono contento per loro. Eravamo in Svizzera in ritiro e con Cristante volevamo fargli uno scherzo ma era nascosto dietro una tenda e aveva sentito tutto, quindi quando sono entrato nella sua stanza mi ha colto di sorpresa colpendomi con un ombrello. Io e Bryan abbiamo fatto il percorso insieme al Milan e ci siamo ritrovati insieme all'Atalanta. L'ho sempre ammirato per la sua voglia di migliorarsi. Arrivare lui con la Roma e io che andrò al Napoli sarà emozionante per entrambi se pensiamo da dove siamo partiti. E sarà emozionante anche per Giuseppe Riso (il loro agente, ndr) che ci ha seguiti da quando siamo piccoli che ci portava a mangiare il gelato" ha raccontato il giocatore.

Il presente con la Spal

Se si riprenderà la stagione in corso, il primo obiettivo di Petagna sarà centrare la salvezza con la Spal: "Siamo a sei punti dalla salvezza, con un nuovo allenatore abbiamo dimostrato di poter far bene quindi ci crediamo. Stiamo lavorando molto da casa. Ferrara ha influito tanto, voglio ringraziare il direttore sportivo e il presidente perché mi hanno fatto sentire un giocatore importante. Spero che il campionato possa riprendere perché così posso aiutare per la salvezza. Valdifiori è il giocatore più simpatico con cui ho giocato, è un ragazzo eccezionale che fa gruppo oltre ad essere un ottimo calciatore. Ci manca giocare ma è anche bello passare un po' di tempo insieme, quindi speriamo di ricominciare presto".

 

Il sogno di Euro 2021

Petagna è tra gli attaccanti in lizza per partecipare agli Europei del 2021. "Gli Europei sono un sogno e un obiettivo, come lo è per tutti. La Nazionale è straordinaria e passa attraverso le prestazioni con la Spal e col Napoli, cercherò di far bene nel futuro per arrivarci" ha concluso.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche