Juve, Cristiano Ronaldo è garanzia: per l'eventuale ripresa della Serie A è già in forma

Serie A
Francesco Cosatti

Francesco Cosatti

Il fuoriclasse di Funchal è pronto per l'eventuale ripresa della Serie A e la Juve si affiderà soprattutto a lui. Dall'isolamento a Madeira alla quarantena al rientro a Torino: CR7 si è gestito al meglio in vista del possibile rush finale

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

CR7 c’è. E si sente. Ancora di più nella settimana che apre l’ultima fase degli allenamenti, quelli tutti insieme, a pochi giorni dall’auspicata ufficializzazione della ripresa del campionato di serie A. Un mini torneo nel torneo. A cui CR7 ci arriva con la consapevolezza di aver gestito tempo e sforzi nel migliore dei modi. Dai due mesi vissuti in isolamento a Madeira al ritorno a Torino, tra i primissimi a rientrare. Dalla quarantena nella sua abitazione torinese, ai primi allenamenti in Continassa. Fino al lavoro di gruppo. Anzi, fino al lavoro insieme al figlio Cristianinho. CR7 ormai si sente a casa a Torino e ancora una volta si è dimostrato da esempio per i compagni. Ha voglia di ripartire dai 25 gol in 32 presenze. E vuole tornare a essere protagonista fino in fondo, sia per la Serie A che per la Champions League. Ovviamente con una gestione attenta viste le tante partite ravvicinate. In un periodo caldissimo dell’anno. Ma quando la stagione entra nella fase decisiva, CR7 c’è. Sempre

Foto Instagram @CristianoRonaldo

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche