Roma, Villar bocciato all'esame: "Posso chiedere il Var?"

Serie A

Il giovane centrocampista spagnolo ha voluto rendere pubblico l'esito insufficiente dell'esame di Macroeconomia, sul quale però ha ironizzato: "Qualcuno sa se si può chiedere il Var?". E poi il tentativo di corrompere il prof...

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Gonzalo Villar è arrivato a Roma a gennaio, dopo una prima parte di stagione in Spagna con l'Elche. Giusto il tempo di giocare 118' con la squadra di Fonseca fra campionato ed Europa League che il centrocampista classe 1998 si è dovuto fermare a causa del coronavirus. Da lì la necessità di stare a casa e di trovare dei passatempo extra calcio. Fra questi anche lo studio. O meglio, ci sarebbe dovuto essere anche quello. Ma, stando al risultato dell'esame di Macroeconomia, evidentemente Villar non ha passato poi così tanto tempo sui libri. L'esito parla chiaro, "suspenso". Cioè, bocciato. Conseguenza di una prima prova poco più che sufficiente e di una seconda gravemente insufficiente. Insomma, la media è presto fatta.

Var?

Tuttavia il giovane centrocampista spagnolo l'ha presa con il sorriso: "Qualcuno sa se si può chiedere il Var in questa partita contro Macroeconomia?", ha chiesto attraverso il proprio profilo Twitter, postando la foto dell'esito. Poi, ancora: "Inviando la mia maglietta al professore fra 3, 2, 1...". Un tentativo di "corruzione", approfittando della presunta passione del docente per il calcio. Ma Villar sa benissimo che l'unica soluzione sarà rimettersi sui libri.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche