Inter, Conte fa le prove tattiche. Marotta e Ausilio su Tonali

Serie A

A cura di Matteo Barzaghi

Per Conte prove tattiche in vista della ripartenza, tra acciacchi e la voglia di rilancio di alcuni giocatori. Sul mercato Marotta e Ausilio puntano forte su Tonali

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

Una settimana tattica. Quella che sta terminando. Con idee e soluzioni. La prima dopo l’addio ufficiale di Icardi e la prima con la data esatta della ripresa. L’Inter ripartirà il 13 col Napoli in Coppa Italia, il 17 eventuale finale, il 21 contro la Samp, e poi via come gli altri. Il problema è che sono cominciati anche gli acciacchi. Nulla di grave né di inaspettato in un periodo con carichi importanti. I contrattempi principali riguardano gli uruguaiani: Godin e Vecino. Anche de Vrij e Bastoni non sono al top e così Conte studia varie soluzioni con Ranocchia in preallarme e Skriniar punto fermo. In mezzo premono sia Sensi che Eriksen, i trequartisti, e così il sistema oscilla tra 352 e 3412. Qui c’è abbondanza e sarà fondamentale alternare. Come in attacco dove alla solita coppia Lautaro-Lukaku si aggiunge un Sanchez che scalpita anche per giocarsi il futuro. Nulla è scontato per l’attacco nerazzurro e molto dipenderà da quel che accadrà a Lautaro.  Marotta e Ausilio intanto hanno chiuso per il giovane greco Vagiannidis e puntano forte su Tonali. Tra campo e mercato all’Inter stanno cercando la tattica vincente

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche