Roma contro il razzismo: in campo con il logo Black Lives Matter fino a fine stagione

Serie A

I giallorossi con un messaggio speciale sulle divise da gioco per le ultime 12 giornate di Serie A. La nota del club: "Non basta più non essere razzisti. Bisogna essere antirazzisti". Le maglie con la patch #BlackLivesMatter e "Assieme" saranno vendute e il loro ricavato andrà in beneficenza

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

"Non basta più non essere razzisti. Bisogna essere antirazzisti". Con questo messaggio diffuso sui propri canali social, la Roma ha annunciato la sua presa di posizione nella campagna contro il razzismo: i giocatori giallorossi indosseranno durante le ultime 12 partite del campionato di Serie A la patch #BlackLivesMatter sulle maglie da gioco. Lo speciale messaggio esordirà sulle divise giallorosse mercoledì 24 giugno alle 21:45 contro la Sampdoria all'Olimpico e ci resterà fino all'ultima gara di campionato, in programma a Torino contro la Juventus.

"Diamo voce a un movimento mondiale"

In un comunicato ufficiale, la Roma ha spiegato come l'iniziativa sia stata "concepita per dare voce al movimento Black Lives Matter, che ha avuto risalto a livello mondiale dopo l'uccisione di George Floyd a Minneapolis, negli Stati Uniti, da parte della polizia. La morte di Floyd - ricorda la nota - assieme a quelle di Ahmaud Arbery e Breonna Taylor avvenute in precedenza, ha scatenato proteste in tutto il mondo, con centinaia di migliaia di persone che hanno marciato a sostegno della campagna Black Lives Matter". Già a inizio mese i giallorossi, compreso l'allenatore Paulo Fonseca, si erano fatti fotografare tutti inginocchiati prima di un allenamento, mostrando così il loro sostegno alla causa Black Lives Matter, supportata da molti calciatori della rosa anche attraverso dei post sui propri profili social. 

La raccolta fondi

Accanto alla patch #BlackLivesMatter, i giocatori della Roma esibiranno sulle maglie il messaggio "Assieme", dal nome della campagna lanciata dal club per le attività di Roma Cares durante la crisi da Covid-19. Il club giallorosso metterà all'asta le maglie indossate dalla squadra di qui a fine campionato. I fondi raccolti saranno destinati ad associazioni che combattono il razzismo in prima linea e a Roma Cares, per sostenere le iniziative organizzate dalla società contro il razzismo coinvolgendo i bambini di tutta Italia.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche