Probabili formazioni Serie A della 27^ giornata: ultime news dai campi

Serie A

Tutte le ultime sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. La Serie A torna a ranghi completi. Simone Inzaghi recupera Marusic ma Leiva non è ancora in gruppo. Gattuso rilancia Milik dal primo minuto. Roma: a destra c'è Bruno Peres. Gasperini, che ha Pasalic squalificato, spera in Ilicic. Nella Spal out Berisha

ATALANTA-LAZIO LIVE

Dopo i quattro antipasti dei recuperi della 25ma giornata, la Serie A torna con tutte le squadre in campo per una ripresa ‘totale’ del campionato. Finalmente tocca anche ai fantallenatori riprendere le operazioni di gioco e non c’è molto tempo per decidere. Fiorentina-Brescia e Lecce-Milan apriranno il programma già stasera alle 19.30 quindi per tutti c’è da monitorare infortuni, disponibilità e ballottaggi. Riprende la lotta al vertice tra Juventus e Lazio con l’Inter, reduce dal successo nel recupero contro la Samp, che spera di approfittare di qualche passo falso delle dirette rivali.


Come sempre, ci affidiamo alle preziose notizie che, con puntualità svizzera, arrivano dai vari campi d’allenamento grazie al sempre apprezzato lavoro degli inviati della squadra di Sky Sport. Chi ha giocato i recuperi potrebbe variare ulteriormente il proprio XI titolare. Altrove vanno rimpiazzati assenti di lusso. Ecco quindi una panoramica sulle 20 squadre, ricordando sempre a tutti di tenere d’occhio anche i nostri ‘Campetti’ per un riassunto grafico sui probabili schieramenti in campo, gli squalificati e gli infortunati

VERONA-NAPOLI, martedì ore 19:30

Verona, conferma per Di Carmine. Borini squalificato

Altra gara casalinga per Juric e i suoi. Assente forzato Borini dopo il rosso rimediato nel 2-1 sul Cagliari. Con Pessina ancora fuori, accanto a Verre ci sarà Zaccagni. In difesa pronto a tornare Gunter mentre in mediana ci sarà spazio per un ritorno da titolare per Veloso che sarà uno dei più ‘gestiti’ a livello di impiego e minutaggio in casa Verona. Davanti, dopo la doppietta nel recupero pare quasi scontata la conferma per Di Carmine.

 

VERONA (3-4-2-1) probabile formazione: Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Faraoni, Veloso, Amrabat, Lazovic; Verre, Zaccagni; Di Carmine

Napoli, Lobotka in gruppo. Milik favorito

Infermeria vuota in casa Napoli. Gattuso non potrà avere ancora tutti al 100% ma con il ritorno in gruppo di Lobotka la squadra è tutta (teoricamente) a disposizione. Tanti i dubbi da sciogliere a cominciare dal portiere. Meret è stato eroe in Coppa Italia vista la squalifica di Ospina ma quest’ultimo dovrebbe tornare titolare. Maksimovic va verso la conferma, in mediana ci sarà forse Demme con Zielinski e uno tra Allan e Fabian Ruiz mentre davanti Milik dovrebbe scalzare nell'XI titolare Mertens.

 

NAPOLI (4-3-3) probabile formazione: Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Allan, Demme, Zielinski; Politano, Milik, Insigne

SPAL-CAGLIARI, martedì ore 19:30

Spal, Berisha KO in allenamento

Frattura del quinto metacarpo: questo l’esito degli esami a cui si è sottoposto il portiere Berisha, infortunatosi alla mano destra in allenamento. Favorito tra i pali è Letica che pare abbia superato il piccolo fastidio che doveva smaltire. Nel 4-3-3 di Luigi Di Biagio cercano posto Valoti e Strefezza. Assenti Zukanovic e Di Francesco

 

SPAL (4-3-3) probabile formazione: Letica; Cionek, Vicari, Bonifazi, Reca; Missiroli, Valdifiori, Dabo; Valoti, Petagna, Strefezza

Cagliari, torna Joao Pedro. Out per squalifica Ceppitelli

Uno rientra ma uno esce. Cambio forzato in difesa per Walter Zenga che non potrà contare sullo squalificato Ceppitelli. Anche Cigarini è out per lo stesso motivo mentre sulla trequarti torna Joao Pedro. Se il tecnico dovesse continuare con la difesa a 3, c’è Klavan favorito con Walukiewicz possibile alternativa. In mediana due soluzioni: o trequartista dietro le punte e un centrocampo a 4 oppure Mattiello come esterno destro e cerniera composta da Nandez, Ionita e Rog.

 

CAGLIARI (3-5-2) probabile formazione: Cragno; Cacciatore, Klavan, Pisacane, Ionita, Nandez, Pellegrini, Rog; Birsa; Simeone, Joao Pedro.

GENOA-PARMA, martedì ore 21:45

Genoa, un paio di dubbi per Nicola. Davanti favorito Pandev

Stagione finita per Radovanovic. Marchetti squalificato. Sono le uniche assenze in casa Genoa. Il portiere era stato espulso nell’ultima gara pre lockdown ma dalla panchina visto che il titolare è e resta Perin. In difesa favorito Romero su Biraschi ma quest’ultimo dovrebbe comunque essere titolare a destra nella linea a 5 di centrocampo. In mezzo c’è Cassata in ballottaggio con Behrami. Davanti, con Sanabria, favorito Pandev.

 

Genoa (3-5-2) probabile formazione: Perin; Romero, Soumaoro, Masiello; Biraschi, Sturaro, Schone, Behrami, Criscito; Pandev, Sanabria

Parma, Hernani e Caprari scaldano il motore

Parma reduce dal pareggio nel recupero contro il Torino. A livello di formazione titolare in difesa non dovrebbero esserci novità: Laurini resta in svantaggio su Darmian. Più complicato decifrare il centrocampo con Hernani che dovrebbe rimpiazzare Scozzarella nell’XI titolare. In attacco, in ottica gestione del minutaggio di Gervinho, si potrebbe vedere un’altra staffetta tra l’ivoriano e Caprari, con l’ex Samp che ha qualche chance di partire dall’inizio.

 

Parma (4-3-3) probabile formazione: Sepe; Darmian, Iacoponi, Bruno Alves, Gagliolo; Kucka, Hernani, Kurtic; Kulusevski, Cornelius, Gervinho

TORINO-UDINESE, martedì ore 21:45

Torino, Longo conferma in blocco l'XI titolare

La striscia negativa di sconfitte è terminata col pareggio casalingo contro il Parma. Se qualcuno pensa a qualche rotazione causa impegni ravvicinati, beh potrebbe rimanere deluso. Il tecnico granata infatti, ad oggi, dovrebbe confermare il 3-4-1-2 visto contro il Parma. In difesa spazio ancora a Bremer. Panchina per Lukic e Ola Aina. Tandem d'attacco formato da Belotti e Zaza

Torino (3-4-1-2) probabile formazione: Sirigu; Izzo, Nkoulou, Bremer; De Silvestri, Meitè, Rincon, Berenguer; Edera; Zaza, Belotti

Udinese, Okaka-Lasagna tandem d’attacco

Ranghi completi per Luca Gotti con anche Prodl tornato in gruppo. Gara delicata quella contro il Torino: l’attacco pare già deciso con Okaka e Lasagna a cercare di far male alla retroguardia granata. In mezzo c’è Fofana largamente favorito su Jajalo mentre in difesa Samir non dovrebbe avere grossi problemi di titolarità anche se Becao proverà a contendergli il posto fino all’ultimo.

UDINESE (3-5-2) probabile formazione: Musso; Ekong, Nuytinck, Samir; Larsen, Fofana, Mandragora, de Paul, Sema; Lasagna, Okaka

INTER-SASSUOLO, mercoledì ore 19:30

Inter, possibile principio di turnover

A poche ore dalla fine del recupero contro la Sampdoria, in casa Inter si deve fare il punto su stanchezza e possibili recuperi. Dopo 2 partite da quando è ripreso il campionato, non è da escludere che Antonio Conte, complice un nuovo impegno casalingo, possa ruotare qualche elemento. Davanti invece difficile che il tandem LuLa sia separato.

INTER (3-5-2) probabile formazione: Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Moses, Barella, Gagliardini, Young; Eriksen; Lautaro Martinez, Lukaku

Sassuolo, Marlon squalificato. Anche De Zerbi ruota

La notizia sicura in casa Sassuolo riguarda l'indisponibilità di Marlon che dovrà osservare un turno di squalifica. Sono tante le possibili soluzioni in difesa dei neroverdi con Magnani e Ferrari che si candidano. Toljan è stato tra i peggiori a Bergamo e non è escluso che Muldur possa superarlo nelle preferenze. In mediana si dovrebbe rivedere Obiang mentre in attacco Djuricic viaggia verso la titolarità.

 

SASSUOLO (4-2-3-1) probabile formazione: Consigli; Toljan, Magnani, Peluso, Kyriakopoulos; Obiang, Locatelli; Berardi, Djuricic, Boga; Caputo

ATALANTA-LAZIO, mercoledì ore 21:45

Atalanta, Pasalic squalificato. Torna Ilicic?

Un problema muscolare lo ha tenuto fuori precauzionalmente dalla vittoria contro il Sassuolo. La scelta di Gasperini era chiaramente orientata a preservare lo sloveno in vista del match contro la Lazio. Oggi avremo notizie più certe sulla sua eventuale disponibilità. Di certa c’è l’indisponibilità di Pasalic causa squalifica. In difesa può tornare Toloi. Castagne si candida per un posto in fascia ma al momento è difficilissimo spodestare il duo Hateboer-Gosens.

 

ATALANTA (3-4-1-2) probabile formazione: Gollini, Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Malinovskyi, Zapata

Lazio, Marusic col gruppo, Leiva no

Abbiamo visto la Juventus in Coppa Italia, l’Inter e l’Atalanta nei recuperi. Delle prime 4 resta da scoprire solo la Lazio. Se spesso la probabile formazione di Inzaghi aveva solo qualche piccolo dubbio, oggi le cose, complici acciacchi e infortuni, sono diverse. Il tecnico biancoceleste spera di recuperare Leiva e Marusic ma il primo non si è allenato col gruppo nemmeno lunedì mattina mentre sul secondo, in campo coi compagni, c'è ottimismo anche se ovviamente Marusic non è al 100% ed è in ballottaggio con Jony. In difesa duello Bastos-Patric (con Lazzari esterno di centrocampo). In mediana si candida Parolo. Caicedo spera di vincere il testa a testa con Correa ma il ‘Tucu’ per ora è favorito.

 

LAZIO (3-5-2) probabile formazione: Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Cataldi, Luis Alberto, Jony; Correa, Immobile

ROMA-SAMPDORIA, mercoledì ore 21:45

Roma, Perez in pole. Mirante titolare

Il problema al polso rimediato subito da Pau Lopez dopo la ripresa degli allenamenti post lockdown non è del tutto smaltito. In porta quindi si rivedrà Mirante. In difesa è finalmente pronto sulla destra Zappacosta anche se Fonseca dovrebbe optare per Bruno Peres. Coppia centrale Mancini e Smalling. Dietro a Edin Dzeko c’è il dubbio tra Under e Carles Perez con quest’ultimo in pole per una maglia da titolare. Altro ballottaggio quello tra Perotti e Mkhitaryan ma molto dipenderà dal recupero (completo o meno) dell’armeno.

 

ROMA (4-2-3-1) probabile formazione: Mirante; Bruno Peres, Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Perez, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko

Sampdoria, ancora tutto da stabilire

Inizio shock per la Samp a San Siro. Poi la squadra si è rimessa a 4 e le cose sono migliorate. 'King Claudio' però pare intenzionato a riproporre una disposizione tattica simile a quella vista a Milano. Colley-Tonelli è un duello aperto. Ancora un grosso punto di domanda sulla disponibilità di Quagliarella che però farà di tutto per esserci

 

SAMPDORIA (3-5-2) probabile formazione: Audero; Bereszynski, Tonelli, Yoshida; Depaoli, Linetty, Ekdal, Jankto, Murru; Ramirez, Gabbiadini

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche