Milan-Roma, Fonseca: "Non siamo Dzeko-dipendenti. Credo al quarto posto"

roma

Il portoghese suona la carica in vista del match con il Milan: "Occhio, loro sono più forti rispetto all'andata. Quarto posto? Sono ottimista per il finale di stagione". Poi su Dzeko: "Non dipendiamo da lui, siamo tutti importanti"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI

MILAN-ROMA LIVE

Sorride Fonseca, perché la sua Roma al ritorno in campo ha vinto contro la Samp e ha tenuto vive le speranze Champions: "E' vero che l'Atalanta è molto forte e che sta molto bene, ma io ho speranza e sono molto ottimista - ha spiegato in conferenza stampa - comunque prima di pensare agli altri dobbiamo pensare a vincere le nostre partite". Dall'altra parte ci sarà il Milan, battuto all'andata. Ma domenica sarà diverso: "Sta in un buon momento e devo dire che per me è più forte di quello che abbiamo affrontato", ha ricordato il portoghese, che poi si è soffermato su Dzeko: "E' importante, ma la squadra non dipende da un giocatore in particolare. Tutti sono importanti, non siamo Dzeko-dipendenti".

"L'orario non sia una scusa"

approfondimento

Pioli: "Ibra out, non sarà nemmeno in panchina"

Il calcio d'inizio è fissato per le 17:15, quando la temperatura a Milano sarà notevolmente calda: "Non mi piace molto come orario, ma non sia una scusa - ribadisce Fonseca - sarà un fattore per noi ma anche per il Milan. E i giocatori sono tranquilli, non si sono mai lamentati di questo. Bisogna pensare partita dopo partita, poi vedremo dove saremo alla fine". Sarà necessario continuare a creare tanto, però servirà concretizzare di più: "Non sono preoccupato, lo sarei se tirassimo poco. Ma con il Milan non penso che creeremo tante occasioni, quindi sarà importante segnare". Poi sulla formazione: "Mkhitaryan e Kluivert sono a disposizione, così come Zappacosta”. Niente da fare, invece, per Pau Lopez: “Non ci sarà ancora, ma per la prossima dovrebbe essere pronto”. Infine una chiosa sul Milan di Baresi, Gullit, Maldini e Van Basten: "Probabilmente una delle squadre più belle che io abbia mai visto”.

La probabile formazione 

Provino ok nella rifinitura intanto per Zappacosta, che con il Milan partirà dunque dal 1'. Dall'altra parte ci sarà Kolarov, mentre Mancini e Smalling completeranno la difesa davanti a Mirante. Nella mediana a due spazio a Cristante e Veretout, con Kluivert, Pellegrini e Mkitaryan alle spalle del solito Dzeko.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche