Serie A, 29^ giornata: presentazione, numeri, curiosità e statistiche

Serie A

Serie A in campo tra martedì 30 giugno e giovedì 2 luglio: si parte con Torino-Lazio, si chiude con Roma-Udinese. Tutte le informazioni e le curiosità sulla 29^ giornata di campionato

ROMA-UDINESE LIVE

Torino-Lazio, martedì 30 giugno ore 19.30

Dopo la rimonta subita a Bergamo, quella sulla Fiorentina ha segnato il riscatto della Lazio che continua a inseguire la Juventus, ora distante 4 punti. I biancocelesti aprono la 29^ giornata di Serie A in casa del Torino, squadra reduce dalla sconfitta per 4-2 subita a Cagliari. Si tratta della sfida numero 130 tra queste due squadre in Serie A, con i granata in vantaggio 39-36 nel conteggio delle vittorie (54 i pareggi). Nelle ultime 12 sfide, però, il Torino è riuscito a vincere solo 2 volte.

Genoa-Juventus, martedì 30 giugno ore 21:45

Due vittorie contro Bologna e Lecce per riscattare la delusione della Coppa Italia, la Juventus va fortissima nella volata scudetto e nelle prime due partite dopo la sospensione ha allungato a 4 punti il vantaggio sulla Lazio. I bianconeri vanno a Marassi per sfidare il Genoa, la squadra contro cui ha perso di più in Serie A negli ultimi quattro anni (2 volte). Allo stesso tempo, però, la Juventus è l'avversario con cui i rossoblù hanno totalizzato più sconfitte nella storia: ben 63 nei 105 precedenti totali.

Bologna-Cagliari, mercoledì 1 luglio ore 19.30

Classica sfida di centro classifica, con il Cagliari decimo avanti di appena un punto rispetto al Bologna. Le due squadre arrivano all'impegno con entusiasmo. Il Cagliari ha trovato due vittorie consecutive contro Spal e Torino, il Bologna invece ha conquistato tre punti pesanti a Marassi contro la Samp. Bilancio dei precedenti in perfetto equilibrio: 19 vittorie a testa e 21 pareggi in 59 partite totali.

Inter-Brescia, mercoledì 1 luglio ore 19.30

I gol di de Vrij e Bastoni nel finale hanno permesso all'Inter di rimontare a Parma e di evitare una dolorosa sconfitta dopo il deludente pareggio contro il Sassuolo. La Juve ora è distante 8 punti ma i nerazzurri puntano a dare continuità al successo del Tardini in casa contro il Brescia. La squadra di Diego Lopez è ultima a quota 18, reduce dal 2-2 del Rigamonti contro il Genoa. Solo 4 i successi del Brescia contro l'Inter, 25 le vittorie dei nerazzurri mentre sono stati 16 i pareggi nei 45 precedenti totali.

Fiorentina-Sassuolo, mercoledì 1 luglio ore 21:45

Sassuolo a 34 punti, +3 sulla Fiorentina che insegue a quota 31. Entrambe le squadre cercano punti importanti per la tranquillità e, soprattutto, la prima vittoria dopo il ritorno in campo. Il Sassuolo è reduce da due 3-3 consecutivi contro Inter e Verona, la Fiorentina invece ha sognato il successo con la Lazio prima della rimonta biancoceleste. I viola sono in vantaggio nel computo dei precedenti (6-3 con 4 pareggi), ma hanno perso già 2 volte in casa contro i neroverdi.

Hellas Verona-Parma, mercoledì 1 luglio ore 21:45

leggi anche

Fantacalcio, la top 11 della 28^ giornata

Al Bentegodi la sfida tra le due grandi sorprese della Serie A, squadre partite per salvarsi che ora sognano l'Europa. Hellas Verona e Parma sono appaiate a quota 39, a -3 dal settimo posto del Milan che vale la qualificazione in Europa League. Entrambe, però, sono state a un passo dal successo nell'ultimo turno, prima di essere rimontate. Il Verona dall'1-3 al 3-3 contro il Sassuolo e il Parma dall'1-0 all'1-2 contro l'Inter. Ora un'interessante sfida per il ruolo di outsider nella lotta per l'Europa.

Lecce-Sampdoria, mercoledì 1 luglio ore 21:45

Lecce terzultimo a quota 25, Sampdoria quartultima a 26: al Via del Mare va in scena un vero e proprio scontro diretto per la salvezza. Entrambe le squadre sono ripartite malissimo dopo la lunga sospensione, i giallorossi perdendo contro Milan e Juve e i blucerchiati contro Inter, Roma e Bologna. Il Lecce non vince in casa contro la Samp dal 1991, da quel momento solo un pareggio e sei sconfitte. Questa sfida ha sempre regalato spettacolo negli ultimi anni: nelle sei sfide più recenti entrambe le squadre sono sempre andate in gol con una media di 3.8 reti per gara.

Spal-Milan, mercoledì 1 luglio ore 21:45

Il Milan è tornato alla grande dopo la sospensione, battendo Lecce e Roma e rilanciandosi nella corsa per l'Europa. La Spal, invece, è in crisi sempre più profonda: ultimo posto a quota 18 e due pesanti sconfitte contro Cagliari e Napoli. La squadra di Ferrara ha vinto una sola volta nella storia contro il Milan e perde contro i rossoneri da otto gare consecutive in Serie A: si tratta della striscia negativa ancora aperta più lunga. Inoltre la Spal ha perso le ultime 6 gare casalinghe in campionato, mentre il Milan ha vinto tutte le ultime 4 trasferte contro le squadre in zona retrocessione.

Atalanta-Napoli, giovedì 2 luglio ore 19.30

Big match tra due squadra in gran forma dopo il lockdown. L'Atalanta è tornata regalando come al solito gol e spettacolo: ben 10 reti nelle sfide contro Sassuolo, Lazio e Udinese con 9 punti in più in classifica. Il Napoli ha vinto la Coppa Italia e in campionato è reduce da cinque successi di fila. Dodici punti separano le due squadre, con l'Atalanta lanciatissima verso una nuova qualificazione in Champions League (+9 sulla Roma quinta). Azzurri in vantaggio nei precedenti: 43 vittorie contro le 26 dei nerazzurri e 28 pareggi.

Roma-Udinese, giovedì 2 luglio ore 21:45

La sconfitta contro il Milan ha frenato la Roma nella rincorsa al quarto posto, ora distante 9 punti. I giallorossi cercano riscatto contro un'Udinese ripartita con due sconfitte contro Torino e Atalanta e avanti di soli 3 punti rispetto alla zona retrocessione. Ben 91 i precedenti tra queste due squadre: 47 successi della Roma, 21 dei bianconeri e 23 pareggi. I giallorossi hanno vinto 12 degli ultimi 13 confronti diretti, oltre a tutte le ultime 6 sfide disputate allo stadio Olimpico. 

SERIE A: SCELTI PER TE