Inter-Brescia 6-0, gol e highlights: a segno anche Sanchez

serie a

La squadra di Conte fa un sol boccone del Brescia e blinda il terzo posto in classifica. I nerazzurri segnano già dopo 5’ con Young. Raddoppia Alexis Sanchez e chiude il primo tempo D’Ambrosio. Nella ripresa gol di Gagliardini, traversa di Candreva, cinquina di Eriksen e sesta rete di Candreva. I nerazzurri salgono a 64 punti, Brescia sempre ultimo a 18

INTER-BRESCIA 6-0 (Highlights)

5' Young, 20' rig. Sanchez, 45' D'Ambrosio, 52' Gagliardini, 83' Eriksen, 88' Candreva

 

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij (46' Ranocchia), Bastoni; Moses (68' Candreva), Gagliardini (68' Eriksen), Barella (58' Agoume), Young; Borja Valero; Lautaro (68' Lukaku), Sanchez. All. Conte

 

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli (58' Mangraviti), Papetti, Mateju, Semprini; Dessena (82' Ghezzi), Tonali, Zmhral (58' Spalek); Skrabb (46' Bjarnasson); Donnarumma (46' Torregrossa), Aye. All. Lopez

 

Ammoniti: Mateju (B), de Vrij (I), Semprini (B), Agoume (I)

 

L’Inter non demorde, rilancia e avverte. Pronta ad approfittare di ogni passo falso di chi la precede, concentrata a non mollare la presa su un terzo posto che potrebbe essere insidiato dall’Atalanta. La squadra di Conte fa un sol boccone del Brescia e lo fa convincendo, giocando bene. Soprattutto con le assenze (per scelta) di Eriksen e Lukaku due degli uomini chiave nello scacchiere nerazzurro. Conte concede opportunità a Sanchez e Borja, ma anche a Moses, preferito a Candreva. Fiducia accordata, fiducia ripagata perché sono proprio gli ‘uomini nuovi’ a garantire qualità di gioco, gol, occasioni e una fame negli occhi tipica del loro allenatore.

Eppure la gara era iniziata con una clamorosa occasione in favore del Brescia: errore di Young in uscita, palla da Tonali in verticale per Donnarumma che a tu per tu con Handanovic ha calciato alto. Gol sbagliato… Passata la paura l’Inter ha ripreso a macinare gioco e una manciata di minuti più tardi Young si è fatto perdonare il precedente errore andando a concludere al volo un bel cross di Sanchez dalla destra per l’1-0 che ha indirizzato il match. L’Inter è stata tambureggiante arrivando ad avere punte di possesso palla intorno al 75%. Moses, sulla destra, ha percorso la fascia per decine di volte con una quantità e una qualità impressionante. Da una sua accelerazione è scaturito di fallo di Mateju per il rigore trasformato da Sanchez. Nonostante i due gol di vantaggio i nerazzurri hanno continuato ad attaccare sfiorando in almeno un paio di circostanze il terzo gol. Terza rete che è arrivata puntualmente al 45’ con una bellissima azione manovrata con palla spostata da destra a sinistra per il cross di Young e il colpo di testa di D’Ambrosio.

Nonostante i cambi effettuati dal Brescia, e l’inserimento di Ranocchia da parte di Conte nell’intervallo, la musica non è cambiata. Al primo affondo l’Inter è passata di nuovo: ancora una pennellata di Sanchez su calcio di punizione e ancora un colpo di testa vincente, questa volta di Gagliardini. Conte ha cambiato uomini per dare un po’ di respiro a chi ha giocato di più. Candreva ha colpito la traversa con un gran tiro dalla distanza. Lukaku ha avuto il tempo giusto per una sgambata e per regalare il gol del 5-0 a Eriksen. Candreva ha arrotondatop a 6 e l’Inter nella fase finale ha controllato. Il Brescia ha avuto qualche sussulto d’orgoglio e creato due situazioni pericolose con Torregrossa: la prima conclusione è stata respinta in angolo da Handanovic, la seconda uscita di poco fuori. L’Inter vince senza faticare troppo e risparmiando energie preziose. La squadra di Conte non molla, pronta a sfruttare qualsiasi occasione. Per il Brescia una batosta che potrebbe segnare in maniera definitiva l’umore di una squadra già di per sé molto in difficoltà

1 nuovo post

L'Inter ha mandato in gol ben sei giocatori diversi nel corso dello stesso match in Serie A per la prima volta da novembre 2003 vs Reggina.

- di Redazione SkySport24
La squadra di Conte fa un sol boccone del Brescia e blinda il terzo posto in classifica. I nerazzurri segnano già dopo 5’ con Young. Raddoppia Alexis Sanchez e chiude il primo tempo D’Ambrosio. Nella ripresa gol di Gagliardini, traversa di Candreva, cinquina di Eriksen e sesta rete di Candreva. I nerazzurri salgono a 64 punti, Brescia sempre ultimo a 18
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: Candreva si accentra dalla fascia e lascia partire una rasoiata che batte ancora Joronen
- di Redazione SkySport24
Gol!
88' Segna anche Candreva: 6-0
- di Redazione SkySport24

Primo gol di Christian Eriksen in Serie A, terzo in stagione con la maglia dell'Inter in tutte le competizioni.

- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: gran lavoro di Lukaku in area di rigore, il suo tiro non è trattenuto da Joronen, arriva Eriksen che appoggia in rete
- di Redazione SkySport24
Gol!
83' Quinto gol dell'Inter: segna Eriksen
- di Redazione SkySport24
Cambio!
82' Entra Ghezzi, esce Dessena
- di Redazione SkySport24
Cooling Break
- di Redazione SkySport24
74' Con l'orgoglio il Brescia e sempre con Torregrossa che carica il mancino prova a giro con la palla che si spegne di poco sul fondo
- di Redazione SkySport24
68' Gran tiro dalla distanza di Candreva la palla colpisce la traversa
- di Redazione SkySport24

Per la terza volta in carriera nei top-5 campionati europei Alexis Sánchez ha sia segnato un gol che fornito due assist nel corso dello stesso match, l'ultima risaliva ad aprile 2013 con il Barcellona.

- di Redazione SkySport24
Cambio!
67' Escono Moses, Lautaro e Gagliardini, entrano Candreva, Lukaku e Eriksen
- di Redazione SkySport24
66' Squillo d'orgoglio del Brescia con Torregrossa che guadagna l'area di rigore prova a concludere verso la porta nerazzurra, Handanovic devia in angolo
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
64' Giallo per Agoume
- di Redazione SkySport24
63' Sempre e solo Inter: ci prova moses di sinistro a giro, la palla sfiora il palo
- di Redazione SkySport24

A partire dalla scorsa stagione, nessun centrocampista dell'Inter ha segnato più reti di Roberto Gagliardini in Serie A (otto).

- di Redazione SkySport24
Ammonito!
62' Giallo per Semprini
- di Redazione SkySport24
Cambio!
58' Esce Barella, entra Agoume
- di Redazione SkySport24
Cambio!
58' Escono Sabelli e Zmrhal, entrano Mangraviti e Spalek
- di Redazione SkySport24

SERIE A: SCELTI PER TE