[an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive] [an error occurred while processing this directive]

Inter-Brescia 6-0, gol e highlights: a segno anche Sanchez

serie a

La squadra di Conte fa un sol boccone del Brescia e blinda il terzo posto in classifica. I nerazzurri segnano già dopo 5’ con Young. Raddoppia Alexis Sanchez e chiude il primo tempo D’Ambrosio. Nella ripresa gol di Gagliardini, traversa di Candreva, cinquina di Eriksen e sesta rete di Candreva. I nerazzurri salgono a 64 punti, Brescia sempre ultimo a 18

INTER-BRESCIA 6-0 (Highlights)

5' Young, 20' rig. Sanchez, 45' D'Ambrosio, 52' Gagliardini, 83' Eriksen, 88' Candreva

 

INTER (3-4-1-2): Handanovic; D'Ambrosio, de Vrij (46' Ranocchia), Bastoni; Moses (68' Candreva), Gagliardini (68' Eriksen), Barella (58' Agoume), Young; Borja Valero; Lautaro (68' Lukaku), Sanchez. All. Conte

 

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Sabelli (58' Mangraviti), Papetti, Mateju, Semprini; Dessena (82' Ghezzi), Tonali, Zmhral (58' Spalek); Skrabb (46' Bjarnasson); Donnarumma (46' Torregrossa), Aye. All. Lopez

 

Ammoniti: Mateju (B), de Vrij (I), Semprini (B), Agoume (I)

 

L’Inter non demorde, rilancia e avverte. Pronta ad approfittare di ogni passo falso di chi la precede, concentrata a non mollare la presa su un terzo posto che potrebbe essere insidiato dall’Atalanta. La squadra di Conte fa un sol boccone del Brescia e lo fa convincendo, giocando bene. Soprattutto con le assenze (per scelta) di Eriksen e Lukaku due degli uomini chiave nello scacchiere nerazzurro. Conte concede opportunità a Sanchez e Borja, ma anche a Moses, preferito a Candreva. Fiducia accordata, fiducia ripagata perché sono proprio gli ‘uomini nuovi’ a garantire qualità di gioco, gol, occasioni e una fame negli occhi tipica del loro allenatore.

Eppure la gara era iniziata con una clamorosa occasione in favore del Brescia: errore di Young in uscita, palla da Tonali in verticale per Donnarumma che a tu per tu con Handanovic ha calciato alto. Gol sbagliato… Passata la paura l’Inter ha ripreso a macinare gioco e una manciata di minuti più tardi Young si è fatto perdonare il precedente errore andando a concludere al volo un bel cross di Sanchez dalla destra per l’1-0 che ha indirizzato il match. L’Inter è stata tambureggiante arrivando ad avere punte di possesso palla intorno al 75%. Moses, sulla destra, ha percorso la fascia per decine di volte con una quantità e una qualità impressionante. Da una sua accelerazione è scaturito di fallo di Mateju per il rigore trasformato da Sanchez. Nonostante i due gol di vantaggio i nerazzurri hanno continuato ad attaccare sfiorando in almeno un paio di circostanze il terzo gol. Terza rete che è arrivata puntualmente al 45’ con una bellissima azione manovrata con palla spostata da destra a sinistra per il cross di Young e il colpo di testa di D’Ambrosio.

Nonostante i cambi effettuati dal Brescia, e l’inserimento di Ranocchia da parte di Conte nell’intervallo, la musica non è cambiata. Al primo affondo l’Inter è passata di nuovo: ancora una pennellata di Sanchez su calcio di punizione e ancora un colpo di testa vincente, questa volta di Gagliardini. Conte ha cambiato uomini per dare un po’ di respiro a chi ha giocato di più. Candreva ha colpito la traversa con un gran tiro dalla distanza. Lukaku ha avuto il tempo giusto per una sgambata e per regalare il gol del 5-0 a Eriksen. Candreva ha arrotondatop a 6 e l’Inter nella fase finale ha controllato. Il Brescia ha avuto qualche sussulto d’orgoglio e creato due situazioni pericolose con Torregrossa: la prima conclusione è stata respinta in angolo da Handanovic, la seconda uscita di poco fuori. L’Inter vince senza faticare troppo e risparmiando energie preziose. La squadra di Conte non molla, pronta a sfruttare qualsiasi occasione. Per il Brescia una batosta che potrebbe segnare in maniera definitiva l’umore di una squadra già di per sé molto in difficoltà

1 nuovo post

L'Inter ha segnato quattro gol in cinque partite di questo campionato, solo l'Atalanta ha fatto meglio (sette match).

- di Redazione SkySport24

Era da dicembre 2018 che Ashley Young non segnava e forniva assist nel corso dello stesso match in campionato (in Man Utd-Fulham).

- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: calcio di punizione battuto dalla destra da Alexis Sanchez, pennellata per la testa di Gagliardini che in girata realizza il quarto gol nerazzurro
- di Redazione SkySport24
Gol!
52' Quarto gol dell'Inter: gol di Gagliardini
- di Redazione SkySport24
49' Ancora una bellissima azione dell'Inter che si sviluppa sull'asse Gagliardini-Borja con palla che arriva a Lautaro: girata terminata alta
- di Redazione SkySport24
E' iniziato il secondo tempo
- di Redazione SkySport24
Cambio!
46' Entra Ranocchia, esce de Vrij
- di Redazione SkySport24
Cambio!
46' entrano Torregrossa e Bjarnasson, escono Skrabb e Donnarumma
- di Redazione SkySport24

Era da maggio 2018 che l'Inter non chiudeva in vantaggio di tre gol un primo tempo di Serie A (vs Udinese in quel caso).

- di Redazione SkySport24

Danilo D'Ambrosio è, insieme a Leonardo Bonucci, uno degli unici due difensori ad aver segnato almeno due gol in tutte le ultime cinque stagioni di Serie A.

- di Redazione SkySport24
Inter-Brescia 3-0. E’ finito il primo tempo a San Siro. Gara praticamente a senso unico se si eccettua la prima clamorosa occasione fallita dal Brescia con Donnarumma davanti ad Handanovic: tiro alto. Poi dominio nerazzurro. Gol di Ashley Young dopo 5’, occasioni a ripetizione fino al calcio di rigore concesso per fallo di Mateju su uno strepitoso Moses. Dal dischetto Sanchez per il gol del 2-0. Al 45’ arriva anche il 3-0 firmato da D’Ambrosio che gira in rete un bel cross di Young
- di Redazione SkySport24
48' Ultima occasione del primo tempo: Lautaro, ben servito da Borja, calcia a colpo sicuro bravissimo Joronen a negargli la gioia del gol
- di Redazione SkySport24
45' Tre minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: azione manovrata dell'Inter che gira palla rapidamente da destra verso sinistra, il cross finale, di controbalzo, è di Young che trova l'inserimento di D'Ambrosio che di testa batte Joronen
- di Redazione SkySport24
Gol!
45' Tre a zero Inter: gol di D'Ambrosio
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
41' Giallo per de Vrij: intervento in ritardo sui Aye
- di Redazione SkySport24
Osservato speciale in occasione della sfida a San Siro tra i nerazzurri e il Brescia, il 20enne talento italiano è stato commentato dall'amministratore delegato dell'Inter nel prepartita: "Un giovane che piace, perché sono queste le basi del futuro. Oggi è del Brescia e non ci siamo ancora confrontati con Cellino". Ma un indizio di mercato è arrivato dalla televisione cinese del gruppo Suning. CLICCA QUI PER SAPERNE DI PIU'
- di Redazione SkySport24

Alexis Sánchez ha sia segnato che fornito assist nel corso dello stesso match in campionato per la prima volta da marzo 2018 in Man Utd-Swansea.

- di Redazione SkySport24
36' Ancora una chance per l'Inter direttamente da calcio d'angolo, bravo Joronen a respingere sulla linea una traiettoria molto insidiosa
- di Redazione SkySport24
Cooling break
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport