Parma, Lucarelli: "Contro la Roma ci è mancato un rigore, stanchi di essere penalizzati"

Serie A
Sky Sport

Il club manager del Parma si fa sentire dopo la mancata concessione di un presunto rigore per fallo di mano di Mancini nella sconfitta per 2-1 contro la Roma: "Stare zitti non vuol dire essere scemi, il fatto che abbiamo 39 punti non significa che ci va bene tutto. Siamo penalizzati da 5-6 partite, ora basta. Il Var era stato introdotto per dare una mano agli arbitri ma li ha messi solo in discussione"

ROMA-PARMA 2-1: GOL E HIGHLIGHTS. VIDEO

"Fino a oggi siamo stati zitti per dare una mano al settore arbitrale, ma stare zitti non vuol dire essere scemi. Adesso basta". Tensione e polemiche in casa Parma nella voce del club manaager Alessandro Lucarelli dopo la sconfitta per 2-1 in casa della Roma, con le reti di Mkhitaryan e Veretout che hanno ribaltato il vantaggio emiliano segnato da Kucka su rigore. L'episodio che fa discutere è la decisione dell'arbitro Fabbri di non assegnare sul punteggio di 2-1 un calcio di rigore a favore degli ospiti per un presunto tocco di braccio di Mancini all’interno dell'area giallorossa. "Parlo a nome della società per evitare ulteriori squalifiche, visto che ci è stato squalificato il direttore sportivo la scorsa giornata per  delle proteste legittime su un rigore che ci è stato fischiato contro su Darmian e poi vediamo contro la Roma che non ce ne viene assegnato uno nettissimo - spiega Lucarelli- l’arbitro è stato chiamato al Var per assegnarlo, ma non l'ha dato".

 

Tanta rabbia nelle parole di Lucarelli, che "nasce da una serie di episodi sfavorevoli che da 5-6 partite ci stanno danneggiando. Avere 39 punti in classifica non vuol dire che ci va bene tutto, siamo molto amareggiati per questa serie di decisioni discutibili a nostro sfavore. Non si capisce più chi arbitra, chi decide, si va a interpretazione". Con una riflessione che va oltre la gara dell'Olimpico: "Oggi posso dire che se il Var era stato introdotto per dare una mano agli arbitri, li ha messi solo in discussione. In tutti i campi ogni domenica vediamo scelte soggette a interpretazione, quindi mi chiedo a cosa sia servita la tecnologia".

Polemiche Parma dopo l'arbitraggio di Fabbri all'Olimpico contro la Roma - ©Getty

Fonseca: "Troppi rigori in Serie A"

leggi anche

Fonseca: "Buona vittoria ma troppi gol sbagliati"

Se il Parma recrimina, la Roma festeggia il ritorno alla vittoria dopo tre sconfitte. Anche Paulo Fonseca parla però degli episodi arbitrali: "Gli arbitri italiani stanno usando bene la Var? Preferisco non commentare. Sono dell'idea che in Italia ci siano troppi calci di rigore" le sue parole in conferenza dopo la partita. Con un commento anche sulla prestazione di squadra: "Non abbiamo sofferto, ma quando abbiamo tante occasioni chiare per segnare dobbiamo chiudere la gara prima".

SERIE A: SCELTI PER TE