Atalanta-Brescia, Gasperini: "Il dolore causato dal Covid ci ha uniti"

Serie A

L'allenatore nerazzurro presenta la sfida con il Brescia: "Tante incognite come in ogni derby. Le due popolazioni si sono riavvicinate nel dolore del Coronavirus. Voglio i 3 punti per conquistare aritmeticamente l'Europa. Pari con la Juve? La prestazione non può lasciarmi rammarico"

ATALANTA-BRESCIA LIVE

"Col Brescia è un derby con tutte le sue incognite. Ma le due popolazioni si sono riavvicinate perché colpite dal Coronavirus, fatta salva la rivalità sportiva". Parola di Gian Piero Gasperini, che introduce dai canali ufficiali dell'Atalanta la sfida contro il Brescia di martedì sera in onda su Sky Sport Serie A (satellite, digitale terrestre e fibra) e Sky Sport 251 (satellite e fibra): "Le motivazioni dell'avversario sono molto alte, noi dobbiamo tagliar fuori il Napoli facendo 3 punti: saremmo aritmeticamente in Europa. Poi potremo preparare al meglio la Champions League", le parole dell’allenatore nerazzurro.

"Pari con la Juve? La prestazione non mi lascia rammarico"

vedi anche

I rigori salvano la Juve: con l'Atalanta è 2-2

Alla vigilia del derby col Brescia attualmente penultimo in classifica, mentre l’Atalanta è terza a quota 67 punti, Gasperini è tornato a parlare della sfida contro la Juventus pareggiata per 2-2 nel turno precedente: "La prestazione non può lasciarmi rammarico, spiace per il gol preso sul secondo rigore, quando ormai sembrava vinta. Mi sono piaciute sicurezza, tranquillità, tecnica e trame contro chi sta vincendo lo scudetto e può dire la sua in Europa"

"Ilicic è in crescita, lo stiamo recuperando"

leggi anche

Serie A, il Papu Gomez MVP del mese di giugno

Gasperini che non si è sbilanciato sulle scelte di formazione, lasciando però intendere che manderà in campo l’undici più pronto: "Ilicic è in crescita, lo stiamo recuperando. Con lui al massimo avremo più forza: il suo approccio e la sua voglia di essere protagonista servono. Oggi in pratica è il primo allenamento che facciamo, qualche botta da cui recuperare c’è. Ma prima della partita ci sono 24 ore: serve la miglior formazione possibile".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche