Milan-Parma, Pioli: "Ibra un leone, la sua rabbia è positiva. Kessie incredibile"

Serie A
©LaPresse

L’allenatore dei rossoneri ha analizzato il successo sul Parma: "Ci serviva tempo, ora raccogliamo i frutti. Io e Kessié abbiamo avuto delle difficoltà all’inizio, poi ci siamo capiti e sta dimostrando di essere un giocatore di alto livello. Ibra è un leone, la sua rabbia è positiva"

CALCIOMERCATO, TUTTE LE TRATTATIVE LIVE

Continua la striscia positiva, il Milan, che non ha mai perso dalla ripresa del campionato. L’ultima squadra a farne le spese è stato il Parma, rimontato a San Siro dopo il vantaggio iniziale. "Non si può pretendere che una squadra nuova possa da subito avere continuità di rendimento. Abbiamo avuto bisogno di tempo, avevamo dato segnali importanti prima della pausa e ora raccogliamo i frutti, non solo per il lavoro fatto durante la sospensione" ha spiegato Stefano Pioli a Sky Sport al termine della gara vinta 3-1. Tra i marcatori anche Franck Kessié, uno dei giocatori rigenerati dall’allenatore: "Io e lui abbiamo avuto qualche difficoltà di rapporto, poi ci siamo capiti meglio e penso che sia indispensabile per ottenere il massimo dai propri giocatori. Sta dimostrando di essere un giocatore di altissimo livello".

Pioli: "Ibra è un leone, la sua rabbia è positiva"

vedi anche

Il Milan vince in rimonta: Parma battuto 3-1

 Stefano Pioli non ha dato peso al nervosismo che traspariva dall'atteggiamento di Zlatan Ibrahimovic al termine della partita: "Lui è fatto così, è la sua forza, pretende il massimo da sé stesso e dagli altri. Sa che la squadra è in crescita e sta dando il massimo, in campo poi diventa un leone, si arrabbia tanto, a volte a sproposito ma sappiamo com’è fatto. La sua rabbia è positiva, che va indirizzata: è una determinazione che ci ha fatto e ci sta facendo crescere. La forza mentale della squadra è aumentata, siamo più consapevoli della nostra qualità. Potevamo pagare dazio col Parma ma siamo rimasti in partita e la tenuta mentale è l’aspetto più importante per cercare di vincere le gare che restano" ha proseguito.

Nessun progetto futuro

vedi anche

Massara: "Rinnovo Donnarumma? Fiduciosi che resti"

Il Milan è in trattativa con Donnarumma per il rinnovo di contratto, ma Pioli ha messo le mani avanti, per lui e per gli altri. "Nessuno sta parlando del proprio futuro, dobbiamo restare concentrati solo sul presente. Lo vedo sereno e motivato di restare al Milan, ha fatto una prestazione attenta. Voglio godermi questa squadra, è bello lavorare con loro" ha concluso.

Ranieri a Pioli: "Ti capisco, ma non mollare"

Claudio Ranieri, vittorioso con la sua Samp sul Cagliari, ha voluto fare i complimenti a Pioli per il lavoro che sta svolgendo, nonostante le condizioni difficili dovute dall'imminente arrivo di Rangnick: "Ho passato anch'io quello che stai vivendo tu, ma non mollare perché i tuoi meriti saranno sempre riconosciuti. Mi piace molto come fai giocare il Milan".

SERIE A: SCELTI PER TE