Probabili formazioni Serie A della 35^ giornata: ultime news dai campi

Serie A

Tutte le ultime sulle probabili formazioni direttamente dagli inviati di Sky Sport. Gattuso ha Milik fuori ma recupera Mertens. Conte rilancia Lukaku. Turnover là davanti per la Roma di Fonseca che lascia a casa Under. Zaniolo non è al meglio (problema al polpaccio) ma è convocato. Juve con Pjanic che spera di ritrovare una maglia. Nella Lazio pronto il ritorno di Luis Alberto

SAMP-GENOA LIVE

La vittoria della Juventus sulla Lazio ha forse chiuso in maniera quasi definitiva la lotta al titolo. In questo periodo però le cose possono cambiare e di stravolgimenti ne abbiamo visti non pochi. Uno sguardo attento merita anche la parte bassa della classifica: la Genova blucerchiata può rendere molto complicato il finale di campionato dei cugini rossoblù.

Anche in questo turno niente riposo per i fantallenatori che sono subito chimati all'azione. Siamo nella fase clou della stagione e per tutti è vietato fallire. Ecco allora di nuovo in pista la squadra degli inviati di Sky Sport, sempre pronta ad aggiornarci su ballottaggi, scelte ed esclusioni. Le notizie dei nostri preziosi inviati si materializzano anche nei nostri 'Campetti', per avere un quadro ancora più completo della situazione.

INTER-FIORENTINA, mercoledì ore 21:45

Inter, Conte cambia in tutti i reparti?

leggi anche

L'Inter sbatte sui pali e ora è terza

Dopo il pareggio contro la Roma, torna titolare Romelu Lukaku che contro i giallorossi aveva firmato la rete del definitivo 2-2. Il re dei gol in trasferta cercherà di migliorare il proprio bottino anche in casa. In difesa potrebbe rivedersi Godin mentre sulle fasce laterali Moses e Biraghi sperano di sopravanzare Candreva e Young che però al momento restano favoriti.  Alle spalle del tandem d'attacco c'è Borja Valero, ex di turno che vorrebbe tanto essere nell'XI di partenza ma potrebbe non battere la concorreza di Eriksen

Fiorentina, Cutrone sente aria di derby

In casa viola ancora problemi alla schiena per Dragowski. Gioca quindi Terracciano. Rispetto alla gara contro il Torino, nella formazione titolare potrebbero trovare spazio Dalbert a sinistra e Duncan in mezzo. Quest'ultimo garantisce fisicità e dinamismo. In più, le sue caratteristiche da incontrista potrebbero mettere in difficoltà l'Inter in fase di contruzione. Se Ribery non dovesse essere 'cotto' ecco che il francese andrebbe ad occupare l'altro posto in attacco al fianco di un ritrovato Cutrone, promosso titolare in una gara che per lui rappresenta un derby visto il passato in rossonero

LECCE-BRESCIA, , mercoledì ore 21:45

Lecce, Petriccione out. Babacar in forse

Altra gara molto delicata al 'Via del Mare'. Reduce dalla sconfitta di Genova, il Lecce non deve più sbagliare. Monitorato Babacar che non è al meglio. Pronto quindi Lapadula dall'inizio. In mediana c'è Petriccione squalificato. Occasione per Tachtsidis. In difesa invece Dell'Orco va verso la conferma. Sulla trequarti duello Falco-Farias col primo in vantaggio

Brescia, Spalek out. Ballottaggi dietro

Buona parte dell'XI titolare del Brescia pare già deciso. Il duo d'attacco Donnarumma-Torregrossa sarà confermato ma in mediana macherà Spalek per squalifica. Skrabb invece deve recuperare dall'infortunio che lo ha costretto, da sustituto, a lasciare il terreno di gioco contro la Spal. Nel 4-3-1-2 di Diego Lopez, ci sarà Mateju a sinistra con Bjarnason che rientra a centrocampo. Dopo la doppietta, confermatissimo Zmrhal.

SAMPDORIA-GENOA, mercoledì ore 21:45

Sampdoria, dentro Linetty. Torna anche Gabbiadini

E' tempo di derby in quel di Genova e Claudio Ranieri deve, come tutti, gestire la fatica dei suoi dopo la splendida rimonta di Parma. In difesa dovrebbe tornare Colley con Chabot che, nonostante la rete segnata, scala in panchina. A sinistra favorito Augello. A centrocampo torna Linetty dal primo minuto, con Jankto favorito a destra su Depaoli mentre in attacco ci sarà Gabbiadini al fianco di Quagliarella.

Genoa, emergenza a centrocampo

In casa rossoblù si è al settimo cielo dopo il trionfo nello scontro diretto col Lecce. Vincere anche il derby significherebbe mettere un mattone importantissimo sulla questione salvezza. Nicola come al solito può optare sia per la difesa a 3 che per la linea a 4. Sembra scontato il rientro di Biraschi. In mediana ci sono un bel po' di defezioni: oltre a Radovanovic, assente anche Sturaro ma anche Cassata e Behrami sono quasi inutilizzabili. In attacco imprescindibile Pandev con Pinamonti in pole per un posto al fianco del macedone. Il sistema potrebbe essere un 4-4-2 con Iago largo a destra e con Jagiello sul versante opposto

SPAL-ROMA, mercoledì ore 21:45

Spal, 'rebus retrocessione' per Di Biagio

Il primo verdetto è stato emesso. La Spal è la prima retrocessa di questa stagione. Senza più obiettivi reali (se non quello di chiudere al meglio il campionato), Di Biagio può decidere chi schierare senza l'assillo del risultato. Rientra Valdifiori dalla squalifica e probabilmente sarà nell'XI titolare contro la Roma ma per il resto siamo nel regime del 'vale tutto'. Tnjov, Cerri e Di Francesco sono tre nomi che potremmo trovare in campo dal primo minuto. E Petagna può anche riposare per una gara.

Roma, assente Ibanez. Zaniolo convocato, Under ko

Impegno sulla carta semplice per la Roma di Fonseca che va a far visita alla già retrocessa Spal. Dalla conferenza stampa di Fonseca era emerso che Zaniolo non avesse ancora recuperato dal problema al polpaccio, ma lo stesso allenatore, dopo il forfait di Under, ha chiesto al giovane azzurro la disponibità per prendere parte alla trasferta di Ferrara: ricevuto l'ok lo ha inserito nella lista dei convocati. Dzeko, protagonista contro l'Inter, sembra destinato a lasciare spazio dal 1' a Kalinic. Stesso discorso per Pellegrini che sarebbe sostituito da Carles Perez. In difesa out Ibanez per un problema all'adduttore. Cristante favorito per un posto in mediana al fianco di Veretout.

TORINO-VERONA, mercoledì ore 21:45

Torino, torna Ansaldi. Lyanco verso la conferma

I fantallenatori che aspettano il ritorno da titolare di Izzo potrebbero dover attendere ancora un po'. Nella linea a tre di Longo ci dovrebbe infatti essere ancora Lyanco con Nkoulou e Bremer. In mediana c'è Lukic squalificato. Pronto a tornare quindi Rincon. Ansaldi invece è in pole su Ola Aina. Dietro al duo Zaza-Belotti si scalda Verdi, in vantaggio su Berenguer.

Verona, Juric è senza Amrabat. Prove di 3-4-3

Assenza pesante in mezzo al campo per i gialloblù di Ivan Juric. A Torino infatti mancherà Amrabat, uomo chiave per l'equilibrio tattico del Verona. Pronto quindi all'arretramento Pessina che in passato è sempre stato schierato in caso di emergenza a centrocampo. La novità potrebbe essere il sistema di gioco: Juric ha provato un 3-4-3 con trio d'attacco composto da Verre, Salcedo e Zaccagni.

UDINESE-JUVENTUS, giovedì ore 19:30

Udinese, torna Okaka. Walace out

Luca Gotti ha un problema a centrocampo: con Jajalo out e Walace che non ci sarà causa problema alla spalla, il tecnico bianconero deve trovare una soluzione e non ha interni di ruolo. Possibile quindi che Sema venga utilizzato da mezzala. Altra ipotesi: il cambio di sistema con un 4-4-2. I friulani riabbracciano Okaka che rientra dalla squalifica. A sinistra al momento confermato Zeegelaar mentre in difesa Ekong o Samir potrebbero sperare di rientrare nell'XI titolare.

Juventus, Bernardeschi c'è. Bonucci no

Cambio forzato in difesa per Maurizio Sarri. Contro l'Udinese mancherà infatti Leonardo Bonucci causa squalifica. Rugani dovrebbe essere l'indiziato numero uno per sostituirlo con Demiral che sarebbe invece una sorpresa di formazione. In mediana è pronto a rietrare Pjanic mentre in attacco Bernardeschi rientra dalla squalifica e andrà come sempre ad occupare il settore destro nell'attacco bianconero.

LAZIO-CAGLIARI, giovedì ore 19:30

Lazio, sensazioni positive per Luis Alberto

Tagliata fuori dalla lotta Scudetto, la Lazio va alla ricerca della conquista aritmetica della Champions, cercando di finire nel migliore dei modi una stagione comunque più che positiva. In difesa rientra Patric ma con Radu fuori per il resto della stagione, è presumibile che Acerbi venga definitivamente dirottato a sinistra. Buone notizie sul fronte Luis Alberto che potrebbe tornare titolare. Da Formello le sensazioni sullo spagnolo sono positive. Correa e Marusic invece vanno verso la convocazione. Da valutare invece Jony.

Cagliari, Ladinetti alla prima da titolare?

La grande sorpresa in formazione dello scorso turno era il duo Joao Pedro-Gaston Pereiro. Contro la Lazio però il 'Cholito' Simeone pare destinato a tornare titolare. Ionita invece, di rientro dalla squalifica, potrebbe lasciare spazio al giovane Ladinetti che sarebbe alla sua prima da titolare. In difesa out Carboni che ha rimediato la seconda espulsione in 6 gare. Due le alternative: o l'inserimento di Klavan o l'arretramento di Lykogiannis con Mattiello ancora sulla corsia sinistra.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche