Spal-Roma 1-6, gol e highlights: Zaniolo entra e segna un gran gol

serie a

Al Mazza la squadra di Fonseca travolge la già retrocessa Spal e riporta distanza tra sé e il Milan. I giallorossi viaggiano con due punti di vantaggio sui rossoneri e guadagnano tre punti sul Napoli sconfitto a Parma. Apre la gara un gol di Kalinic. Il pari di Cerri illude la Spal che va sotto di nuovo a fine primo tempo (gol di Carles Perez). Nella ripresa in rete Kolarov, Bruno Peres (doppietta) e Zaniolo per il 6-1 finale

SPAL-ROMA 1-6 (Highlights)

12' Kalinic (R), 24' Cerri (S), 38' C. Perez (R), 47' Kolarov (R), 52' e 75' Bruno Peres (R), 90' Zaniolo (R)

 

SPAL (4-3-3): Letica; Tomovic, Vicari, Felipe, Sala (6' Reca); Valdifiori (80' Cuellar), Dabo, Murgia; Strefezza (80' Tunjov), Cerri (58' Petagna), D'Alessandro (58' Di Francesco). All. Di Biagio

 

ROMA: (3-4-2-1): Lopez; Mancini (55' Cetin), Smalling, Kolarov; Bruno Peres, Cristante, Diawara (55' Villar), Spinazzola (46' Zappacosta); Perez (77' Kluivert), Pellegrini (55' Zaniolo); Kalinic. All. Fonseca

 

Ammoniti: Strefezza

 

Espulsi: Bonifazi (dalla panchina)

 

Il pareggio contro l’Inter all’Olimpico aveva consentito al Milan di avvicinarsi a quel quinto posto che la Roma vuole conquistare a tutti i costi. La squadra di Fonseca aveva un impegno sulla carta facile, considerata l’aritmetica retrocessione della Spal e un ambiente, in quel di Ferrara, che in questa settimana ha mostrato problemi non solo dentro al campo ma anche fuori, confermati dalle dure parole di Di Biagio alla vigilia. Niente di tutto ciò toglie comunque merito alla squadra di Fonseca che ha dominato in lungo e in largo, anche senza Dzeko dal 1’, si è dimostrata prolifica in attacco ma ancora con qualche crepa difensiva della quale la Spal ha approfittato, almeno nel primo tempo. La nota più positiva arriva forse dalla prestazione di Zaniolo, lanciato in campo per una buona mezz'ora dopo le piccole polemiche degli ultimi giorni e capace di segnare un gran gol, quello che ha chiuso la gara sul 6-1.

Come detto, ancora turnover per Fonseca: fuori Dzeko e fuori Veretout, dentro Kalinic, spazio a Diawara. Stessa idea per Di Biagio che ha rinunciato a Petagna in partenza e che ha perso dopo soli 6’ di gara Sala per infortunio. La Roma ha macinato gioco, sviluppando specie a sinistra dove Spinazzola è stato molto efficace nel servire assist ai compagni. Come in occasione del gol del vantaggio con zampata finale di Kalinic e ‘giallo’ sulla posizione di Pellegrini presunta irregolare ma poi rivelatasi buona dopo lungo consulto VAR. La Roma in vantaggio ha controllato abbastanza senza concedere molto e il gol del pari della Spal è arrivato più per meriti della squadra di Di Biagio che per demeriti giallorossi: gran palla di Valdifiori a cercare il terzo tempo di Cerri che, di testa, ha sovrastato Kolarov e battuto Lopez. Tuttavia, la differenza di qualità dei singoli si è palesata nel finale di primo tempo quando Reca si è fatto soffiare il pallone da Carles Perez che ha scagliato un mancino imprendibile per Letica.

Nella ripresa ci si attendeva una reazione dalla Spal ormai libera da pressioni di qualsiasi tipo, ma, invece, è stata la Roma ad allungare. Kolarov ha mostrato il meglio del suo repertorio: sinistro potentissimo che ha piegato le mani a Letica per il 3-1. Roma anche un po’ fortunata in occasione del quarto gol una manciata di minuti più tardi: bella incursione di Zappacosta, palla incontrollata in area di rigore e giunta a Bruno Peres che ha incrociato di destro e fulminato ancora il portiere della Spal. Per la Roma 17 giocatori in gol in stagione. Con il risultato ormai acquisito Fonseca ha provato a ruotare gli uomini. Occhi puntati, ovviamente, sull’ingresso in campo di Nicolò Zaniolo che si è presentato immediatamente con un sinistro che ha sfiorato il palo. La Roma ha rischiato di subire il secondo gol dalla Spal sbagliando un disimpegno dal basso con Pau Lopez e solo un intervento di Smalling a pochi metri dalla linea di porta ha negato la gioia del gol a Petagna. A un quarto d’ora dalla fine ancora Bruno Peres ha arrotondato il risultato sul 5-1. Nell'ultima azione della gara il personale show di Zaniolo: percussione centrale di una veemenza impressionante, sterzata e conclusione finale che non ha lasciato scampo a Letica per il 6-1 finale. Vince la Roma che torna al quinto posto con due lunghezze di vantaggio sul Milan, Napoli staccato a -5. Spal sempre più ultima.

1 nuovo post

La Roma non segnava sei gol in trasferta in Serie A dal 1935.

- di Redazione SkySport24
Spal-Roma 1-6. Al Mazza la squadra di Fonseca travolge la già retrocessa Spal e riporta distanza tra sé e il Milan. I giallorossi viaggiano con due punti di vantaggio sui rossoneri e guadagnano tre punti sul Napoli sconfitto a Parma. Apre la gara un gol di Kalinic. Il pari di Cerri illude la Spal che va sotto di nuovo a fine primo tempo (gol di Carles Perez). Nella ripresa in rete Kolarov, Bruno Peres (doppietta) e Zaniolo per il 6-1 finale
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: percussione centrale del fantasista della Roma che entra in area, sterza e fulmina Letica
- di Redazione SkySport24
Gol!
90' Super gol di Zaniolo: 6-1
- di Redazione SkySport24
Espulso!
85' Rosso a Bonifazi per proteste dalla panchina
- di Redazione SkySport24

Prima doppietta in Serie A per Bruno Peres.

- di Redazione SkySport24
Cambio!
80' Escono Strefezza e Valdifiori, entrano Tunjov e Cuellar
- di Redazione SkySport24

La Roma non segnava cinque gol in trasferta in Serie A da maggio 2017 contro il Chievo.

- di Redazione SkySport24
Cambio!
78' Esce Carles Perez, entra Kluivert
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
77' Giallo a Strefezza per fallo su Zaniolo
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: la Roma sviluppa da destra a sinistra e trova Bruno Peres, controllo e tiro a giro all'incrocio dei pali
- di Redazione SkySport24
Gol!
75' Ancora gol della Roma: ancora Bruno Peres
- di Redazione SkySport24
69' Spal vicina al gol: ancora un disimpegno errato della retroguardia giallorossa, Petagna calcia a porta vuota ma Smalling riesce a respingere a qualche metro dalla linea
- di Redazione SkySport24
62' Tentativo Spal: buona palla lavorata da Petagna spalle alla porta, l'attaccante allarga per Di Francesco che prova la conclusione palla alta
- di Redazione SkySport24
60' Appena entrato Zaniolo sfiora il gol dopo una buona intuizione di Carles Perez che serve il trequartista italiano: il tiro di prima intenzione finisce fuori di poco
- di Redazione SkySport24
Cambio!
58' Escono Cerri e D'Alessandro, entrano Petagna e Di Francesco
- di Redazione SkySport24
Cambio!
55' Entrano Villar, Cetin e Zaniolo, escono Pellegrini, Mancini e Diawara
- di Redazione SkySport24

Bruno Peres non segnava da ben 35 partite in Serie A, dal marzo 2017.

- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol: azione della Roma sviluppata da destra con un cross di Zappacosta, dopo un paio di rimpalli la palla finisce a Bruno Peres che riceve e angola il destro che batte ancora Letica
- di Redazione SkySport24
Gol!
52' Ancora gol della Roma: gol di Bruno Peres
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche