Milan, Ibrahimovic dopo la doppietta alla Samp: "Sono come Benjamin Button"

Serie A
©LaPresse

L'attaccante svedese dopo la doppietta alla Sampdoria: "Sono come Benjamin Button, sono sempre stato giovane. Mi dicono che sono vecchio e mi stanco, ma mi sto solo riscaldando e ho ancora la forza per fare gol". Ed esalta Pioli: "Ha fatto un gran lavoro, lo rispetto tanto"

CLACIOMERCATO LIVE, LE NEWS E LE TRATTATIVE

"Mi dicono che sono vecchio e che mi stanco, ma mi sto solo riscaldando. Sono come Benjamin Button, sono sempre stato giovane, mai vecchio". Zlatan Ibrahimovic non molla e rilancia. Alle soglie dei 39 anni, il centravanti svedese commenta con una battuta la sua doppietta con assist nel 4-1 del Milan sul campo della Sampdoria. 

vedi anche

Gli highlights di Samp-Milan

Lo fa paragonandosi al protagonista del film del 2008 diretto da David Fincher, che racconta la storia di un uomo che nasce vecchio e muore bambino, incrociando al rovescio tutte le età e le tappe della vita. "Speriamo di poter continuare così, ho la forza per fare gol" le parole di Ibra a Milan Tv.

"Contento per Pioli, ha fatto un grande lavoro"

leggi anche

Massara: "Rinnovi Ibra e Donnarumma? Fiduciosi"

Il centravanti svedese ha anche parlato del momento di forma in casa rossonera, con la squadra imbattuta dal ritorno in campo post lockdown (8 vittorie e 3 pareggi in 11 gare). Nell'ambiente c'è grande fiducia, merito per Ibrahimovic anche di Pioli: "Sono contento per lui perché ha fatto un gran lavoro. La squadra crede tanto in lui e lo rispetto". Menzione speciale anche per la mentalità di squadra: "Quando arriva l’occasione si ammazza la situazione col gol, l'ho detto appena sono arrivato al Milan".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche