Il Milan inizia il raduno, aspettando Ibrahimovic

Serie A
©LaPresse

La squadra rossonera si è ritrovata a Milanello per i test sierologici e i tamponi. Grande assente Zlatan Ibrahimovic, l'uomo più atteso, che non ha ancora raggiunto l'accordo per il rinnovo. Le sensazioni però sono positive

RINNOVO IBRA, LE NEWS LIVE

Anche in casa rossonera è ufficialmente iniziata la nuova stagione 2020/2021. Il Milan infatti si è ritrovato quest’oggi a Milanello, con i giocatori, lo staff tecnico di Stefano Pioli (prima per Dida, nuovo preparatore dei portieri) e la dirigenza – erano presenti Maldini, Massara e Gazidis – che sono stati sottoposti a screening medico: test sierologi e tamponi per tutti, con i risultati che verranno presto resi noti. Presenti quasi tutti i calciatori della rosa, eccezion fatta per Kessié, Bennacer, Rebic, Leao, Castillejo e Davide Calabria che – essendo rientrati nei giorni scorsi dalle vacanze all’estero – si sono sottoposti privatamente al tampone e sono in attesa di conoscere i risultati.

Aspettando Ibra…

leggi anche

Raiola: "Ibra non sarà al raduno del Milan"

Il grande assente del raduno rossonero è stato però Zlatan Ibrahimovic, l’uomo più atteso da tutto il popolo milanista. L’intesa per il rinnovo contrattuale non è stata ancora trovata, ma la trattativa prosegue e la sensazione è che da un giorno all’altro lo svedese possa tornare a varcare i cancelli del centro sportivo rossonero. Ibra che ha mantenuto la sua camera a Milanello e che è ancora presente all’interno del gruppo WhatasApp della squadra. Altri segnali che inducono all’ottimismo, con il Milan che ha già tutto pronto per riabbracciare lo svedese.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche