Atalanta, Ilicic di nuovo a Zingonia. E i tifosi lo ricoprono di affetto

atalanta
©Ansa

Lo sloveno è tornato al centro sportivo dopo quasi due mesi di assenza (quella contro la Juventus la sua ultima partita, lo scorso 11 luglio). Enorme l'affetto dei tifosi, che lo hanno accolto con diversi striscioni, fra cui una gigantografia della magica notte di Valencia

Doveva essere il suo giorno e così è stato. Josip Ilicic è tornato a Bergamo, a Zingonia. Mancava da quasi due mesi, la sua ultima partita - all'Allianz Stadium contro la Juventus - risale all'11 luglio. Lo sloveno si è dunque ripresentato al centro sportivo con l'intenzione di riprendere gli allenamenti con l'Atalanta. E' arrivato intorno alle 15:30 e ad accoglierlo ha trovato alcuni tifosi, pronti a ricoprirlo d'affetto. E in più tre striscioni affissi all'inferriata del cancello principale che ritraevano la gigantografia di una tipica esultanza di Ilicic. Fra questi anche l'immagine dello sloveno con un pallone in mano: quello di Valencia, quando fu protagonista di una notte da sogno segnando quattro gol nella sfida del 10 marzo in Champions League. Ora la speranza di Gasperini è proprio quella di averlo di nuovo a disposizione per l'inizio della prossima edizione.

Senza fretta

vedi anche

Atalanta, a rischio Karsdorp: si punta Zappacosta

Nessuna data di rientro fissata, quindi. Ilicic è reduce da una grandissima stagione, fatta di 21 gol e 9 assist in 34 partite. Quella con la Juventus, appunto, l'ultima gara giocata. Poi il periodo personale difficile, che gli ha impedito di prendere parte alla volata finale del campionato: "Josip per noi è fondamentale, fino a marzo era devastante in campionato e coppa, era la sua stagione. Per noi è come se mancasse Dybala alla Juve oppure Immobile alla Lazio o Lukaku all'Inter", le parole con cui a fine luglio Gasperini spiegò quanto pesasse l'assenza dello sloveno: "Sarà il nostro primo grande acquisto, si sta facendo di tutto per recuperarlo al più presto. Le notizie sono positive e siamo ottimisti", aveva detto il presidente Percassi dopo il ko in Champions contro il Psg. Ilicic, che sempre all'ingresso di Zingonia ha trovato uno striscione con scritto: "Josip mola mia (non mollare), Bergamo è con te", si prepara a ripartire.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche