Napoli-Pescara 4-0, un gol e due assist di Petagna. Vittoria in amichevole per Gattuso

AMICHEVOLE
©Getty

Quarta vittoria in altrettante amichevoli per gli azzurri che, al San Paolo, superano 4-0 il Pescara. A segno 6 volte nei test contro L'Aquila e Teramo, Osimhen resta a secco ma non mancano le soluzioni a Gattuso. Zielinski la sblocca nel primo tempo, poi è Petagna a prendersi la scena: due assist per Ciciretti e Mertens oltre al poker finale. Koulibaly titolare, buone conferme per il Napoli prima della sfida di domenica a Lisbona

NAPOLI-PESCARA 4-0

24’ Zielinski, 70’ Ciciretti, 74’ Mertens, 92’ Petagna


NAPOLI (4-3-3): Meret (46’ Ospina); Di Lorenzo (46’ Hysaj), Rrahmani (46’ Maksimovic), Koulibaly (46’ Manolas), Ghoulam (46’ Mario Rui); Ruiz (56’ Ciciretti), Demme (67’ Palmiero), Zielinski (56’ Luperto); Politano (46’ Mertens), Osimhen (67’ Petagna), Lozano (46’ Insigne). All. Gattuso


PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Ventola, Drudi, Scognamiglio, Masciangelo; Diambo, Busellato, Omeonga; Galano, Bocic, Belloni. All. Oddo


Prima la pioggia di gol contro Castel di Sangro e L’Aquila, poi il 4-0 rifilato al Teramo e infine un altro poker al Pescara. I quattro esami pre-campionato del Napoli recitano 29 gol realizzati e nessuno concesso, bilancio positivo per Gattuso che archivia con un’altra netta vittoria l’amichevole al San Paolo contro gli abruzzesi. Maglia da titolare per Koulibaly (chiacchierato sul mercato) e Osimhen, rimasto a secco nella sua prima uscita nello stadio di casa. Dopo i 6 centri regalati nei primi test, l’attaccante nigeriano concede un pomeriggio da protagonista all’esordiente Petagna: un gol e due assist per l’ex Spal, altro rinforzo di livello per gli azzurri che si avvicinano alla sfida di domenica a Lisbona contro lo Sporting.

La cronaca della gara

approfondimento

Napoli, De Laurentiis positivo al Coronavirus

Gattuso opta per il tridente nell’esame contro gli abruzzesi di Oddo, iscritti alla Serie B. Intoccabile Osimhen affiancato da Politano e Lozano, si rivede Fabian Ruiz a centrocampo mentre in difesa c’è Koulibaly. Si alza l’asticella degli impegni estivi, avvio che registra infatti le offensive targate Belloni (attento Meret) e Galano che colpisce il palo col mancino. Al primo vero affondo gli azzurri passano al 24’: fa tutto Zielinski, bravo a liberarsi al limite dell’area e a battere Fiorillo. Lozano sfiora il bis alla mezz’ora, ci va ancora più vicino Koulibaly che si arrende al palo. Girandola di cambi all’intervallo dalla difesa rivoluzionata all’ingresso di Mertens e Insigne in attacco, innesti offensivi come Ciciretti che ci prova al 62’ su invito di Osimhen (rimpiazzato in seguito da Petagna). E sono proprio le ultime due novità a confezionare il raddoppio: l’ex Spal serve Ciciretti che non può sbagliare da distanza ravvicinata. Esordio positivo per Petagna che offre il tris a Mertens, puntuale nell’inserimento e nella battuta a rete. Ai titoli di coda arriva anche il primo gol in azzurro di Petagna, protagonista assoluto dal suo ingresso nella ripresa.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche