Inter, Perisic: "Triplete incredibile, ora sono pronto a tornare: faremo grandi cose"

Serie A

L'esterno croato è pronto a rivestire la maglia dell'Inter: "All'inizio al Bayern non è stato facile, siamo usciti alla distanza. Ma non ho mai smesso di tifare i nerazzurri: ora sono di nuovo qui, sto prendendo confidenza con i ritmi di Conte e voglio lasciare il segno"

INTER-FIORENTINA LIVE

Perisic-Inter capitolo due. Un prestito e un triplete dopo, il vicecampione del mondo è carico per ripartire in nerazzurro: "Ho appena vissuto un anno incredibile, vincendo tre trofei in una grande squadra come il Bayern", l'intervista di Perisic rilasciata ai canali social dell'Inter. "All'inizio non è stato facile: ho avuto qualche problema con il primo allenatore (Niko Kovac, ndr) e poi a febbraio mi sono rotto la caviglia. Ma alla fine siamo riusciti a uscire da questa situazione, vincendo tutto: una stagione memorabile. Ora sono felice di essere tornato, ho altri due anni di contratto con l'Inter e spero che insieme potremo fare grandi cose. Sono pronto".

"Non ho mai smesso di guardare le partite dell'Inter"

vedi anche

Vidal ritrova Conte, che sorrisi ad Appiano. FOTO

Nell'amichevole di sabato contro il Pisa, Ivan ha giocato 90 minuti. "Per la prima volta in tre mesi", sottolinea lui. "Serve tempo, sappiamo tutti che a Conte piace lavorare tanto e devo ancora abituarmi a questi ritmi dopo l'anno scorso. Ma siamo sulla buona strada: in spogliatoio ho visto tanta voglia e una fame di vincere incredibile". Dove potrà arrivare la prossima Inter?  "Mi aspetto un anno positivo", non ha dubbi Perisic. "L'anno scorso ho continuato a guardare tutte le partite dei miei amici ed ex compagni. Sono sempre rimasto il tifoso numero uno, dispiace perché la squadra è andata vicina a tutti i traguardi". Ora avrà Perisic in più.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche