Lazio-Atalanta 1-4, gol e highlights: Gomez (doppietta) segna un super gol

serie a

Prova di forza della squadra di Gasperini che demolisce la Lazio all’Olimpico. L’Atalanta apre il match grazie a una rete di Gosens. La formazione di Inzaghi fatica a reagire e nel finale di primo tempo subisce altre due reti: gol di Hateboer al 32’ e di Gomez al 41’. Nella ripresa Caicedo sembra poter riaprire il match ma un super gol del Papu (doppietta) chiude definitivamente la gara. L’Atalanta sale a quota 6, la Lazio resta a 3 punti

LAZIO-ATALANTA 1-4 (Highlights - Pagelle)

10' Gosens (A), 32' Hateboer (A), 41' e 61' Gomez (A), 58' Caicedo (L)

 

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu (58' Bastos); Lazzari (71' Anderson), Milinkovic-Savic (71' Escalante), Leiva (49' Cataldi), Luis Alberto (71' Akpa-Akpro), Marusic; Immobile, Correa. All. S. Inzaghi

 

ATALANTA (3-4-2-1): Sportiello; Toloi, Palomino, Djimsiti (46' Romero); Hateboer, Pasalic (56' De Roon), Freuler, Gosens (90' Mojica); Malinovskyi, Gomez (82' Muriel); D. Zapata (82' Lammers). All. Gasperini

 

Ammoniti: Marusic, Djimsiti, Freuler, Luis Alberto, Leiva, Cataldi, Acerbi, Caicedo, Toloi

 

Se qualcuno avesse mai avuto alcun dubbio che anche in questa stagione l’Atalanta possa essere quella ammirata nello scorso campionato, se lo tolga immediatamente dalla testa. Otto gol in due partite, punto e a capo. La squadra di Gasperini ha ripreso da dove aveva terminato: un attacco formidabile capace di scardinare qualsiasi difesa e una difesa solida quanto basta per non consentire agli avversari di nutrire grosse chance in zona gol. L’Atalanta stravince, domina la gara se non dal punto di vista del palleggio certamente quanto a efficacia. La Lazio esce ridimensionata da questa sfida, la formazione di Gasperini è di fatto una delle possibili pretendenti allo Scudetto.

 

Gara immediatamente in salita per la Lazio, sin dal riscaldamento, a causa del forfait di Correa con Inzaghi costretto a rinunciare all’argentino e a schierare Caicedo insieme a Immobile. Gasperini sceglie Malinovskyi e non Muriel nel ballottaggio della vigilia. E’ la Lazio a fare la gara, ma l’Atalanta, come di consueto, resta aggressiva e non lascia spazi alle verticalizzazioni dei biancocelesti e alla prima occasione buona passa in vantaggio con Gosens. La squadra di Inzaghi è scossa, prova a reagire ma non riesce a trovare fluidità di gioco e qualità. Tutte lacune nelle quali si va a insinuare l’Atalanta che passa ancora al 32’ grazie a una nuova, bella, giocata di Gosens che si trasforma in uomo assist e serve Hateboer che non ci pensa due volte e al volo batte Strakosha sotto la traversa. La Lazio è tramortita, l’Atalanta viaggia a mille e prima del riposo trova anche il 3-0 con Gomez che sfrutta una respinta corta di Patric per entrare in area e fulminare ancora Strakosha.

 

Nella ripresa la reazione della squadra di Inzaghi arriva, serve un gol per scuotere gli animi e tentare la rimonta. E’ Caicedo a suonare la carica con un’azione dirompente che trova il gol che restituisce una leggera speranza alla Lazio. Ma l’Atalanta ha ormai tutti i crismi della grande squadra e, non appena annusa la minaccia, allunga di nuovo con il suo uomo più talentuoso: Gomez segna un gol strepitoso con un sinistro che si va a infilare all’incrocio dei pali. Per la prima volta in carriera il Papu segna nelle prime due gare del campionato. La rete dell’argentino taglia definitivamente le gambe a una Lazio che, alla fine, prova a gestire anche gli uomini con tutte le sostituzioni a disposizione. L’Atalanta controlla e nel finale, con il neo-entrato Muriel, sfiora anche il quinto gol. Sarebbe stato onestamente troppo per la squadra di Inzaghi, ma adesso questa Atalanta fa davvero paura.

1 nuovo post

Con sei reti ora la Lazio é la vittima preferita in Serie A di Gomez: ai biancocelesti aveva segnato anche la sua prima doppietta nel massimo campionato nel novembre 2011.

- di Redazione SkySport24

L'Atalanta non aveva mai segnato piú di 3 gol in casa della Lazio in un match di Serie A nei precedenti 52 confronti giocati a Roma.

- di Redazione SkySport24

Era da settembre 2017 che la Lazio non subiva 4 gol in un match di Serie A giocato in casa (contro il Napoli in quel caso).

- di Redazione SkySport24
Lazio-Atalanta 1-4. Prova di forza della squadra di Gasperini che demolisce la Lazio all’Olimpico. L’Atalanta apre il match grazie a una rete di Gosens. La formazione di Inzaghi fatica a reagire e nel finale di primo tempo subisce altre due reti: gol di Hateboer al 32’ e di Gomez al 41’. Nella ripresa Caicedo sembra poter riaprire il match ma un super gol del Papu (doppietta) chiude definitivamente il match. L’Atalanta sale a quota 6, la Lazio resta a 3 punti
- di Redazione SkySport24
90' Tre minuti di recupero
- di Redazione SkySport24
Cambio!
90' Esce Gosens, entra Mojica
- di Redazione SkySport24
88' L'Atalanta sfiora anche il quinto gol con Muriel servito da Malinovskyi, il tiro del colombiano sfiora il palo
- di Redazione SkySport24
87' Ultimi minuti di gioco in gran controllo per l'Atalanta, la Lazio sembra anche stanca per provare in qualche modo a ridurre un gap pesantissimo fino a questo momento
- di Redazione SkySport24
Cambio!
82' Escono Gomez e Zapata, entrano Muriel e Lammers
- di Redazione SkySport24
78' La Lazio prova a non mollare e Caicedo carica il tiro dalla distanza, bravo ancora Sportiello a parare
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
76' Giallo anche per Caicedo per proteste
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
72' Ammonito anche Acerbi
- di Redazione SkySport24

Quattro gol e due assist per Gomez nelle ultime 4 partite giocate in Serie A.

- di Redazione SkySport24
Cambio!
71' Escono Milinkovic, Luis Alberto e Lazzari, entrano Escalante, Akpa-Akpro e Anderson
- di Redazione SkySport24
Ammonito!
70' Ammonito Cataldi per gioco falloso
- di Redazione SkySport24
69' Davvero impressionante la qualità e il cinismo dell'Atalanta che sembra avere acquisito tutti i crismi della grande squadra
- di Redazione SkySport24

Per la prima volta nella sua storia in Serie A, l'Atalanta ha segnato almeno 4 gol sia nella prima che nella seconda partita giocata in campionato.

- di Redazione SkySport24

Era da febbraio contro la SPAL che Caicedo non segnava un gol in casa.

- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol di Gomez: bellissimo gol del Papu che con il sinistro manda il pallone all'incrocio dei pali, nulla da fare per Strakosha
- di Redazione SkySport24
La descrizione del gol di Caicedo: azione personale in percussione dell'attaccante della Lazio che sembra allungarsi il pallone ma poi in scivolata batte Sportiello
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche