Gunter del Verona è positivo al Covid. Due casi di coronavirus anche nel Brescia

Serie A

Nuova positività nel club gialloblù, dopo il caso che visto coinvolto Antonin Barak: il difensore tedesco ex Genoa è risultato positivo all'esito del tampone e sta già osservando il periodo di quarantena previsto dalle norme. Il resto del gruppo squadra è negativo. Due casi di positività anche nel Brescia

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI LIVE

Dopo il caso che ha riguardato nella giornata di sabato Antonin Barak, il Verona deve fare i conti con un altro episodio di positività al Covid-19: il giocatore risultato positivo al tampone è Koray Gunter. A comunicarlo è direttamente la società gialloblù tramite una nota sul proprio sito ufficiale, nel quale si specifica come il calciatore sia stato immediatamente posto in condizione di isolamento domiciliare, come previsto dalle norme sanitarie. Il resto del gruppo squadra del Verona è risultato negativo all'esito dei test effettuati. E' il secondo caso che colpisce i gialloblù nel giro di pochi giorni, dopo quello appunto di Barak. La formazione di Juric sarà impegnata nel prossimo turno contro il Genoa, che ancora deve risolvere una situazione molto complicata da questo punto di vista, lunedì 19 ottobre alle ore 20.45.

Brescia, due positivi al coronavirus

leggi anche

Verona, Barak positivo al coronavirus

In Serie B, nella giornata di sabato, il Brescia era stato costretto ad annullare la seduta di allenamento. I test medico-sanitari effettuati e il primo giro di tamponi hanno confermato la positività di un tesserato. Lo scrive lo stesso club sul proprio sito ufficiale. E le verifiche di oggi hanno "evidenziato un secondo positivo nel Gruppo Squadra. Entrambi, nel totale rispetto delle norme vigenti anti-Covid 19, resteranno in isolamento".