Conte dopo Inter-Milan: "Derby giocato bene, loro bravi e fortunati"

Serie A

L'allenatore nerazzurro analizza la sconfitta nel derby: "Spiace perdere una partita ben giocata, nella quale abbiamo creato tante occasione che come spesso accade non siamo riusciti a concretizzare. Il Milan è stato bravo e anche fortunato"

GLI HIGHLIGHTS DEL DERBY

MILAN-INTER FEMMINILE LIVE

"Spiace perdere una partita ben giocata da parte nostra, in cui abbiamo creato tanto e in cui il Milan è stato bravo e in alcune circostante fortunato. Ho visto tanto impegno, i ragazzi ci tenevano tanto. Abbiamo commesso due disattenzioni sui loro gol, poi abbiamo avuto tantissime occasioni per pareggiare e vincere. La partita. Complimenti a loro". È questa l’analisi di Antonio Conte, allenatore dell’Inter, dopo il ko per 2-1 nel derby contro il Milan. "Ogni partita creiamo tante occasioni per fare gol, ma dobbiamo essere più bravi, freddi e cinici e “cattivi” per sfruttarle. Non ho niente però da rimproverare ai ragazzi, l'atteggiamento è stato positivo. Penso che non siamo stati fortunatissimi".

"Serve equilibrio. E c’è chi vuole il trequartista…"

vedi anche

Emozioni fuori e dentro S. Siro: le foto del derby

Conte analizza tatticamente il match: "La solidità difensiva alla lunga paga? Ci vuole sempre equilibrio. Inevitabile che giocando con due esterni che in realtà sono due ali come Perisic e Hakimi qualcosa si paga. Qualcuno storce la bocca che vuole pure il trequartista…. Kolarov fatica da terzo centrale? Penso che quello per lui sia il miglior ruolo, anche per il momento della sua carriera. Se si poteva trattenere Godin? Di mercato non parlo. Qualsiasi cosa accaduta sul mercato è stata una situazione valutata con il club. Non sono valutazioni che spettano a me, io devo allenare e cercare di migliorare i giocatori cosa che penso mi riesce bene”. Per concludere, pensiero su Barella: "Mi rivedo un po' in lui come caratteristiche, ma Nicolò è più bravo di me e può diventare un top player".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche