Cagliari-Crotone 4-2, gol e highlights: Di Francesco si rilancia

Alla Sardegna Arena la squadra di Di Francesco trova il secondo successo consecutivo battendo un Crotone che resta ultimo in classifica con un punto. Primo tempo ricco di gol, con Messias che la sblocca, il pari immediato di Lykogiannis su punizione e Simeone che la ribalta. Il 2-2 è una perla di Molina, poi Sottil di testa riporta avanti il Cagliari. Nella ripresa rosso a Cigarini, che lascia il Crotone in 10; nel finale Joao Pedro cala il poker

CAGLIARI-CROTONE 4-2 (Highlights - Pagelle)

21' Messias (Cr), 25' Lykogiannis (Ca), 35' Simeone (Ca), 43' Molina (Cr), 45' Sottil (Ca), 84' Joao Pedro (Ca)

 

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno; Zappa (88' Faragò), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis (81' Klavan); Marin (88' Oliva), Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil (74' Ounas); Simeone (81' Pavoletti). All. Di Francesco

 

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Magallan, Golemic, Luperto; Pedro Pereira (77' Crociata), Molina (61' Vulic), Cigarini, Benali, Reca (61' Rispoli); Messias, Simy (90' Riviere). All. Stroppa
 

Espulso Cigarini (Cr) al 48' per doppia ammonizione

Ammoniti: Marin (Ca), Magallan (Cr), Lykogiannis (Ca), Benali (Cr)
 

 

Seconda vittoria di fila, il Cagliari si rilancia e dà continuità al successo ottenuto contro il Torino; un passo indietro, invece, per il Crotone che veniva dal pareggio contro la Juventus, unico punto della squadra di Stroppa che resta ultima in classifica.

 

Questi i verdetti che arrivano dalla Sardegna Arena al termine dell'anticipo delle 12.30 della domenica di Serie A: un 4-2 finale che regala emozioni soprattutto nel primo tempo, quando le due squadre si danno battaglia a suon di reti. Messias porta avanti gli ospiti con il suo primo gol in A, Lykogiannis pareggia subito con una punizione perfetta, Simeone ribalta il risultato finalizzando un'azione tutta in verticale, impostata da Godin e rifinita da Joao Pedro. Non c'è sosta, e Molina riporta il match in pari con un capolavoro al volo, prima che Sottil, a pochi secondi dall'intervallo, faccia 3-2 di testa.

 

In avvio di ripresa, il rosso all'ex Cigarini sembra rendere la vita ancora più facile al Cagliari, che in effetti sfiora più volte il gol con Simeone e Nandez. Cordaz tiene in piedi i suoi, che hanno sul piede di Simy l'occasione per il clamoroso pareggio. Fallita quella, è di nuovo il Cagliari a segnare, con Joao Pedro che ribadisce in gol su una respinta del portiere (rete rivista al Var prima di essere convalidata) e fa 45 in A con la maglia del Cagliari, agganciando Oliveira al secondo posto di questa speciale classifica marcatori guidata dall'irraggiungibile Gigi Riva (155). Per Di Francesco a segno quasi tutti gli uomini d'attacco del suo nuovo 4-2-3-1: Simeone, Sottil, Joao Pedro. Manca solo Nandez, autore comunque dell'ennesima eccellente prova.

1 nuovo post
La domenica di Serie A riparte dalla Sardegna Arena, con la sfida tra Cagliari e Crotone
- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche