Lazio-Juventus, tutto quello che c'è da sapere

Serie A

All'Olimpico uno dei big match della settima giornata di Serie A: tutte le informazioni e le curiosità sulla sfida tra Lazio e Juventus

LAZIO-JUVE LIVE

Quando e a che ora si gioca Lazio-Juventus?

La gara tra Lazio e Juventus, valida per la settima giornata del campionato di Serie A, si giocherà domenica 8 novembre alle ore 12.30 allo stadio Olimpico di Roma.

Dove è possibile guardare Lazio-Juventus?

La sfida tra Lazio e Juventus  è visibile sul canale satellitare DAZN 1 (canale 209 del telecomando Sky).

Quali sono i precedenti tra le due squadre?

Queste due squadre si sono affrontate già 152 volte in Serie A, con i bianconeri in vantaggio nei precedenti: 82 successi, contro 36 pareggi e 34 sconfitte. La Juventus è avanti anche nelle partite giocate nella Capitale:33 vittorie su 76 partite, con 25 ko e 18 pareggi. L'ultima gara finita in parità tra queste due squadre risale al gennaio 2014: terminò 1-1, poi 10 successi bianconeri e 2 per la Lazio. Dopo ben 14 gare casalinghe senza vittoria contro la Juventus, i biancocelesti hanno ritrovato il successo lo scorso anno: 3-1 all'Olimpico in rimonta. Nella lunga striscia di nove scudetti consecutivi, la Lazio è la squadra contro cui la Juve ha registrato più clean sheet in Serie A. 11 su 18 sfide. 

Curiosità

approfondimento

Morata-bis, avvio da record: un gol ogni 93'

La Juventus ha già segnato 14 gol in questo campionato: dopo 6 partite, nelle precedenti 12 stagioni, solo due volte aveva fatto meglio (nel 2017/2018 con 18 e nel 2012/2013 con 15). In quest'inizio di stagione, in Serie A, i bianconeri non hanno ancora perso: 3 vittorie (considerando anche quella a tavolino contro il Napoli) e 3 pareggi. Negli ultimi 9 anni, 7 volte è rimasta in battuta nelle prime sette giornate. A partire dalla scorsa stagione, la Lazio è la squadra che ha guadagnato più punto da situazione di svantaggio nei massimi campionati europei: 32 in totale (3 nell'ultima partita giocata in casa contro la Juve l'anno scorso e 3 anche nell'ultima gara giocata in campionato contro il Torino).

Quali giocatori possono essere protagonisti?

Ciro Immobile condivide con il compagno di squadra Felipe Caicedo il primo posto nella speciale classifica dei marcatori nei minuti di recupero: 4 gol in totale per entrambi dal 90' in poi. Al secondo posto c'è Cristiano Ronaldo con 3. Il portoghese, fermo per un periodo a causa del Covid, ha segnato in tutte e tre le partite giocate fino a questo momento in Sere A. solo Dybala, nella Juventus, è riuscito a segnare nelle prime quattro gare di campionato, nel 2017/2018. Proprio l'argentino ha nella Lazio la sua vittima preferita: 7 gol in totale. Dybala, tra l'altro, ha esordito in Serie A contro la Lazio, nel settembre 2012 con la maglia del Palermo.