Juventus, Agnelli: "Riscrivere la storia è diventata da 9 anni una piacevole abitudine"

Serie A

Il presidente del club bianconero: "Riscrivere la storia e superare se stessi è diventata da 9 anni una piacevole abitudine. Cambiano gli interpreti, ma il DNA della Juve rimane unico e lo spirito combattivo è secondo solo alla voglia di vincere". Presentato il francobollo celebrativo per i campioni d'Italia, il dodicesimo di sempre dedicato ai bianconeri

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

La Juventus ha vinto nell'ultima stagione il suo nono scudetto consecutivo. Al termine della stagione, l'avvicendamento tra Sarri e Pirlo in panchina ha dato il via a una piccola rivoluzione che, però, non cambia l'obiettivo societario: continuare a vincere in Italia. Lo ha confermato Andrea Agnelli, a margine di una iniziativa del Ministero dello Sviluppo Economico per la presentazione di un francobollo che celebra la squadra campione d'Italia: "Riscrivere la storia e superare se stessi è diventata da 9 anni una piacevole abitudine per chi ha il vessillo bianconero nel cuore – le parole del presidente bianconero – Pur cambiando interpreti, a partire dall'allenatore Maurizio Sarri, la Juve ha dimostrato di avere un DNA unico, in cui lo spirito combattivo è secondo solo alla voglia di vincere. È stata un'annata molto particolare, contraddistinta da una terribile epidemia che ha sconvolto il mondo, colpendoci tutti in modo tanto duro quanto inaspettato. A causa di questa piaga l'annata sportiva si è protratta in estate. Ma è stata una stagione che ha visto Cristiano Ronaldo infrangere l'ennesimo record della propria carriera, riuscendo a raggiungere quota 50 gol nei principali campionati di Italia, Spagna e Inghilterra. Anche Buffon ha inciso nuovamente il proprio nome nella storia della Serie A, diventando il calciatore con più presenze di sempre nel nostro campionato. Il 12° scudetto personale lo issa inoltre sempre più in vetta alla classifica dei più titolati della Serie A, in una graduatoria a forti tinte bianconere che vede sul podio anche Chiellini e Bonucci".

Il nuovo francobollo

Quello presentato dal Ministero dello Sviluppo Economico è il dodicesimo francobollo italiano dedicato alla Juventus, per celebrare gli scudetti vinti nel 1995, 1997, 1998, 2002, 2003, 2005, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016, 2017, 2018, 2019. A questi ne va aggiunto anche un altro, emesso nel 1996 per celebrare l'ultima vittoria dei bianconeri in Coppa dei Campioni. Il francobollo è composto da un'immagine che ritrae le silhouette di due calciatori in azione sullo sfondo di un spirale bianconera che parte dal verde di un campo di calcio.  

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.