Juventus, in difesa prove di futuro: dalla BBC alla DDD (Demiral, De Ligt, Danilo)

Serie A
Giovanni Guardalà

Giovanni Guardalà

Senza i leader storici Bonucci e Chiellini, Pirlo per la sfida contro il Cagliari varerà le tre D in difesa: Demiral, il rientrante De Ligt e Danilo

JUVE-CAGLIARI LIVE

Prove di futuro. Per la prima volta la Juventus schiera in difesa dal primo minuto Demiral e De Ligt. Pirlo si ritrova senza i leader storici della sua difesa, out per infortunio, e punta tutto sui difensori centrali più giovani. Dalla media età di 34,5 di Bonucci e Chiellini ai 21,5 dei titolari di domani. De Ligt è alla prima stagionale dopo l'operazione alla spalla dello scorso 12 agosto, una spalla che non gli ha dato tregua per mesi dopo la prima lussazione di un anno fa durante la partita di Bergamo vinta per 3-1 dalla Juventus. Da allora spesso quella spalla è uscita, ma De Ligt ha resistito giocando con fasciature speciali che sono servite a rimandare l'inevitabile intervento chirurgico. Adesso è pronto e scenderà in campo al fianco di Demiral, anche lui non particolarmente fortunato nel suo periodo juventino.

Demiral-De Ligt, coppia inedita

Fotogallery

I giocatori del 1999 più cari al mondo. CLASSIFICA

Al top del rendimento, Demiral aveva rubato il posto da titolare proprio a De Ligt, quando nel giorno del suo primo gol juventino si procurò il grave infortunio al ginocchio che lo ha tenuto fuori per 6 mesi. La coppia si completa tecnicamente e sarà interessante vederli insieme nelle prossime partite.

Danilo intoccabile

La classifica

Ibañez è il muro del campionato: top nei recuperi

Con loro oltre a Cuadrado l'insostituibile Danilo, unico della rosa juventina ad aver giocato tutti i minuti disponibili in stagione. Con Sarri fino al lockdown era una alternativa, con Pirlo è rinato. Prestazioni convincenti sia a destra che a sinistra, impeccabile in fase difensiva, preziosissimo in fase di possesso. Non a caso è il calciatore juventino che ha toccato piu palloni, il quarto in assoluto in Serie A. Con questi numeri e con le certezze De Ligt e Demiral, piu che altro per Pirlo si può parlare di prove di presente.