Ibra o Cristiano Ronaldo, quale assenza pesa di più per Milan e Juve? VOTA

Serie A

Gol e leadership, lo svedese e il portoghese trascinano le rispettive squadre in questo inizio di stagione. Ma secondo voi, perde più il Milan dovendo rinunciare a Ibra o la Juve a Cristiano Ronaldo? Il pensiero del Club di Sky Sport

LILLE-MILAN LIVE

10 gol in sei partite di campionato per Ibrahimovic, 8 reti nelle cinque gare di Serie A disputate fino a questo momento per Cristiano Ronaldo. Numeri pazzeschi, che ancora una volta testimoniano la grandezza dei due calciatori di Milan e Juventus. Entrambi sono stati costretti a saltare alcune gare a causa del covid, ora l’ambiente rossonero spera di ricevere buone notizie dallo svedese, uscito dal campo nel finale della gara contro il Napoli per un problema muscolare. Ma è pesata (e peserà) più l’assenza di Ibra al Milan o quella di Cristiano Ronaldo alla Juve? Quesito che è stato tema di dibattito al Club di Sky Sport.

Marchegiani: "Pesa di più l'assenza di Ronaldo"

"È pesata più l’assenza di CR7 alla Juve, che ha pareggiato le due partite dove il portoghese non ha giocato, piuttosto che le due saltate da Ibra col Milan con i rossoneri che le hanno vinte entrambe", ha ammesso Luca Marchegiani.

Di Canio: "Ora come ora, dico più Ibra"

approfondimento

Ibra Re della A: nessuno come lui per gol e assist

Di parere diverso è Paolo Di Canio che motiva così il suo pensiero: "La valutazione è legata anche alle identità delle due squadre, all’organizzazione, cosa che il Milan ha già. Rebic può giocare e fare il gustatore davanti come a Crotone, creare spazi e meccanismi per segnare e far segnare anche altri giocatori. Certo, con Ibra, così come Ronaldo parti dall'1-0. La Juve è ancora alla ricerca di un’identità, nonostante i gol di Morata gli mancava quel qualcosa in più che garantisce Ronaldo. Anche io in questo momento dico un po' più Ibra: Ronaldo gioca anche per i compagni facendo i gol, lo svedese invece "gode" anche a mandare in porta i compagni, li ripaga con le giocate. Ronaldo è difficile che cerchi la giocata per il compagno”.

Bergomi: "Voto Ibra"

"In questo momento dico Ibra. È vero che Ronaldo ha fatto gol sia con la Roma che con la Lazio, ma la Juventus ancora mi deve convincere nelle prestazioni con le squadre forti: il Milan mi sta convincendo e lo fa con i gol di Ibra", ha affermato Beppe Bergomi.

Piccinini: "Ibra perché ha fatto crescere tutta la squadra"

Questo invece il pensiero di Sandro Piccinini: "In questo momento Ibra è eccezionale, nel rendimento ma anche per come ha migliorato gli altri: questo è un fattore che conta. Ibra ha fatto progredire giocatori che fino a qualche mese fa non giocavano a questo livello. Questo conta, perché la leadership si deve dimostrare nella crescita di tutta la squadra, non solo nel numero dei gol che uno fa ma anche quanto fai crescere gli altri. Ronaldo aiuta dal punto di vista psicologico, ma più per quello che fa lui; Ibrahimovic ha fatto crescere tanto gli altri, questo depone a suo favore".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.