Maradona, Casarin: "Aveva bisogno delle scarpe slacciate, non dei rigori"

AD10S DIEGO

L'ex arbitro Casarin ricorda Maradona: "In campo non parlava tanto, giocava tanto. L'arbitro per lui era solo una piccola figura. Diego non aveva un piede rettangolare come le persone normali, il suo tendeva più al quadrato. Gli dicevo sempre di legarsi i lacci delle scarpe. Un giorno gli dissi 'Se è un modo per avere un rigore scordatelo', lui mi rispose: 'Non ne ho bisogno'"

MARADONA, LE IMMAGINI DELLA CAMERA ARDENTE IN DIRETTA

"Nel dicembre 2000 eravamo a un evento FIFA in cui veniva chiesto di votare il migliore tra Pelé e Maradona, che alla fine pareggiarono. Alcuni media mi chiesero di parlare con Diego per proporgli di vestirsi da Babbo Natale e scattare una fotografia. Andai da lui e gli riportai questa richiesta. Lui mi guardò con grande cattiveria e mi rispose: 'Ma io sono Maradona, non sono mica un pagliaccio'. Gli risposi che si trattava di una foto dedicata al Natale dei bambini, a quel punto impiegò tre secondi a dirmi di sì e vestirsi da Babbo Natale".

"Riguardo il gol del secolo fatto contro l'Inghilterra mi disse: l'ho fatto perché il primo non era valido'".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.