Juventus-Atalanta, Gollini e il rigore parato a CR7: "Me lo sentivo"

Serie A
©Getty

Il portiere nerazzurro protagonista nella sfida dell’Allianz Stadium con un rigore parato a Cristiano Ronaldo: "Era un po’ che tirava dall’altro lato e mi sentivo che avrebbe cambiato con me". Poi sul caso Gomez: "Spero che il Papu resti e che il gruppo non si rompa"

JUVENTUS-ATALANTA 1-1, GOL E HIGHLIGHTS

Juventus e Atalanta hanno pareggiato 1-1 all’Allianz Stadium. Una sfida piena di emozioni che, tra i protagonisti, ha visto anche i portieri. Fra tutti c’è però Pierluigi Gollini, che al 61’ ha parato un rigore a Cristiano Ronaldo: "È uno dei giocatori più forti di sempre. Era un po’ che tirava dall’altro lato e mi sentivo che avrebbe cambiato con me. L’anno scorso me ne ha fatti due su due, ma stavolta ho vinto io il duello" ha dichiarato il portiere italiano ai microfoni di Sky Sport. Una grandissima parata anche su Morata, con il pallone finito sul volto del portiere: "Quando si dice metterci la faccia... Io ce l’ho messa. Fa parte del mio ruolo, per essere portiere servono gli attributi. Ma la faccia ce l’ha messa tutta la squadra. Grande prova di forza, dobbiamo continuare così. Abbiamo trovato solidità difensiva, Romero ci sta dando una grande mano".

"Gomez? Spero che resti e che il gruppo non si rompa"

vedi anche

Papu Gomez canta l'inno della Juve. VIDEO

Parole poi anche sul caso Papu Gomez: "Sono situazioni delicate. L’unica cosa che posso dire è che spero che si risolva tutto e che il Papu rimanga il nostro capitano. Poi certe decisioni spettano alla società. Spero che non si spezzi il gruppo, se siamo arrivati a questo livello è anche perché c’è un gruppo di uomini che ha sempre fatto di tutto l’uno per l’altro" ha concluso Gollini.