Probabili formazioni di Juventus-Atalanta

juve-atalanta

A Torino in palio punti importanti per avvicinare la vetta. Morata si riprende la maglia da titolare, con Dybala che torna in panchina. Pirlo ritrova Chiellini. Kulusevski dalla panca. Gasperini alle prese con il "caso Gomez": favorito Malinovskyi

Dopo aver conosciuto le rispettive avversarie degli ottavi di Champions, Juventus e Atalanta si sfidano in campionato nella partita che apre il mercoledì di A, alle 18.30. I bianconeri vengono da due vittorie di fila e puntano a ridurre la distanza dalla vetta, con il Milan attualmente a +4. La squadra di Gasperini, a 6 punti dalla Juve ma con una partita in meno, con una vittoria potrebbe virtualmente agganciare i bianconeri (se poi vincesse anche il recupero con l’Udinese).

Morata dal 1', ballottaggi sulle fasce

approfondimento

Pirlo: "Atalanta top club, serve concentrazione"

Pirlo l’ha detto chiaramente: si tratta di un big match e la Juventus ne deve essere convinta, per scendere in campo con la giusta concentrazione. La certezza è il ritorno da titolare di Morata che si riprende il posto in attacco accanto a Ronaldo. Dybala, in gol contro il Genoa, parte dalla panchina. In difesa turno di riposo per Alex Sandro, i dubbi sono soprattutto a centrocampo dove l’unico certo del posto sembra essere McKennie, in grande forma e intoccabile in questo periodo. Dovrebbe rivedersi Arthur dal 1’, ballottaggio sulla fascia sinistra: Chiesa-Bernardeschi con il primo in pole mentre a destra dovrebbe essere confermato McKennie. Ciò significa che in mediana agirà Bentancur, favorito sul resto della concorrenza. Novità tra i convocati: torna a disposizione Chiellini.

 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Morata, Ronaldo. All. Pirlo

Dubbio Gomez, Malinovskyi in pole

approfondimento

Gomez convocato, Gasp: "Basta parlare solo di lui"

In casa Atalanta tiene banco il “caso Gomez”, esploso negli ultimi giorni con il messaggio social del Papu rivolto ai tifosi (“Quando me ne andrò saprete tutta la verità”) e l’irritazione di Gasperini in conferenza stampa per le domande sul capitano. Il suo impiego resta uno dei rebus da risolvere, con Gomez che si gioca una maglia con Muriel e Malinovskyi, con quest’ultimo favorito dalla bella prestazione contro la Fiorentina. Anche Pessina verso una maglia da titolare, si va verso la conferma in blocco di centrocampo, con gli stessi impiegati nella sfida con i viola. Un cambio in difesa invece con Palomino favorito su Toloi. Ilicic non convocato, ancora out anche Caldara e Piccini. Il 2020 di Pasalic è già terminato, operato per risolvere il problema di pubalgia.
 

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Romero, Palomino; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Malinovskyi, Pessina; Zapata. All. Gasperini