Milan-Lazio, Inzaghi: "Out Leiva, Acerbi, Parolo, Lulic e Fares". Correa recupera

Serie A

L'allenatore biancoceleste fa la conta degli indisponibili: "Contro i rossoneri senza Leiva, Acerbi, Parolo, Lulic e Fares. Il 2020 è stato un anno ricco di soddisfazioni, ora serve chiuderlo al meglio dando continuità alla vittoria sul Napoli". Correa recuperato

MILAN-LAZIO LIVE

Una vittoria per chiudere al meglio il 2020 e continuare la risalita in classifica.  Lazio impegnata contro il Milan a San Siro nel turno infrasettimanale valido per la 14^ giornata di campionato, una sfida che Simone Inzaghi ha presentato così ai microfoni di Lazio Style Channel: "Il nostro obiettivo è quello di dare continuità all’ottima prova offerta contro il Napoli. Dobbiamo provare a mettere in campo una prestazione importante contro la prima della classe, contro la squadra più in forma del campionato. I rossoneri hanno ottenuto grandi risultati". L'allenatore biancoceleste dovrà fare i conti con diverse defezioni: "Nella partita di domani mancheranno Leiva, Acerbi, Parolo, Lulic e Fares, mentre Correa è da valutare". E proprio da Correa, out contro il Napoli per un fastidio fisico al polpaccio, arrivano buone notizie per Inzaghi: l’attaccante infatti si è allenato regolarmente con la squadra e potrebbe anche essere impiegato dal primo minuto al fianco di Immobile.

"2020 ricco di soddisfazioni. Ora chiudiamo al meglio"

leggi anche

Milan-Lazio, dubbi su Tonali e Rebic. Le probabili

"Pioli ha portato certezze al gruppo rossonero: giocando da squadra e concentrati si possono vincere partite importanti. Abbiamo avuto poco tempo per recuperare, ma la cosa più importante sarà dare continuità alla prestazione di domenica con il Napoli", ha aggiunto Inzaghi. Che traccia un bilancio più che positivo per l’anno ormai arrivato alla conclusione: "Il 2020 è iniziato con la vittoria della Supercoppa di Riad, poi siamo tornati in Champions League dopo 20 anni. L’emergenza sanitaria ci ha penalizzati, considerando ovviamente l’assenza dei tifosi laziali all’Olimpico. Quest'anno solare ci ha regalato tantissime emozioni, ora dobbiamo provare a chiuderlo al meglio", ha concluso l’allenatore della Lazio.