De Zerbi dopo Juventus-Sassuolo: "Volevo vincere. Felice qui, ma sono ambizioso"

Serie A

L’allenatore del Sassuolo ha parlato dopo la sconfitta contro la Juventus: "Non arrivare in Europa vorrebbe dire chiudere un ciclo, qualche giocatore potrebbe ambire alle coppe. Futuro? Qui sono felice, ma sono anche ambizioso. Oggi a un certo punto volevo vincere". E sullo scudetto: "Il Milan mi convince di più"

JUVENTUS-SASSUOLO 3-1: GOL E HIGHLIGHTS

Un coraggioso Sassuolo, in 10 uomini per tutto il secondo tempo a causa dell’espulsione di Obiang, si arrende per 3-1 in casa della Juventus. Il club emiliano rimane la grande rivelazione della stagione, e al momento occupa il settimo posto in classifica. Nel post gara ha parlato Roberto De Zerbi ai microfoni di Sky Sport, a partire dal suo pensiero secondo cui una mancata qualificazione all’Europa sarebbe la chiusura di un ciclo: "È ciò che credo. Con me non è chiuso un ciclo, poi non so se io e la società prenderemo un'altra strada. Abbiamo tanti giocatori di qualità, e se non raggiungi un risultato incredibile come l'Europa poi giocatori come Berardi, Locatelli e Boga ambiscono ad andare a giocare le coppe. Penso questo, ma non deve esserci paura di iniziare con un nuovo ciclo come abbiamo fatto tre anni fa. A me piacerebbe divertirmi come sto facendo adesso, ma non so dove. Non ho l'ansia di dover andare via per forza. Voglio riuscire a fare ciò che penso di saper fare, se sarà qua sarò contento. Ma anche da un'altra parte: sono ambizioso".

"Per lo scudetto il Milan mi convince di più. Oggi volevo vincere"

leggi anche

La Juve vince nel finale: Sassuolo ko 3-1 in 10

"Quello di quest’anno è un campionato equilibrato, puoi perdere con la prima e con l'ultima. Quella che oggi mi convince di più è il Milan, ma mi piace anche la Juve. In 3-4 partite ha espresso grande calcio. Non è facile partire senza ritiro. Siamo ancora all’inizio comunque, i valori non sono ancora venuti fuori totalmente". E sulla partita con la Juve: "La prestazione non deve più bastarci. A un certo punto del secondo tempo volevo vincere la gara. Senza presunzione naturalmente, poi al massimo perdi. Potevamo essere più cattivi nel trovare la porta avversaria" ha concluso De Zerbi.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.