Juventus-Napoli, le probabili formazioni della Supercoppa italiana

supercoppa

Emergenza difensiva per Pirlo, che deve fare a meno di Demiral oltre a De Ligt e e Alex Sandro, ancora out per Covid, ma recupera in extremis Cuadrado, che si è negativizzato. Bernardeschi potrebbe fare l'esterno basso a sinistra, mentre in attacco Kulusevski è favorito su Morata. Gattuso ritrova Di Lorenzo a destra e poi conferma i protagonisti del successo sulla Fiorentina, con Mertens che parte dalla panchina

JUVE-NAPOLI LIVE

La Juventus, squadra che detiene lo scudetto, e il Napoli, vincitrice dell'ultima Coppa Italia, si sfidano per la finale della Supercoppa Italiana: fischio d'inizio alle ore 21 al Mapei Stadium. In palio ci sarà il primo trofeo della stagione, il secondo che si giocheranno queste due squadre in partita secca nel giro di pochi mesi. A giugno il Napoli vinse il primo titolo post-lockdown, battendo ai rigori proprio la Juventus in finale di Coppa Italia. Ad agosto, invece, i bianconeri hanno festeggiato il nono scudetto consecutivo con Sarri in panchina, prima della rivoluzione e dell'arrivo di Andrea Pirlo. L'ex centrocampista campione del mondo insegue il suo primo successo da allenatore, sfidando il suo grande compagno di squadra, al Milan e in Nazionale, Rino Gattuso.  

Cuadrado convocato, la probabile formazione della Juventus

vedi anche

Supercoppa, l'albo d'oro del trofeo

Solito assetto tattico per Andrea Pirlo, che riproporrà il suo 4-4-2 soggetto poi a rotazioni tra difesa e centrocampo. La novità dell'ultimissima ora, sicuramente positiva per la Juve, è la convocazione di Juan Cuadrado, che è guarito dal Covid come hanno attestato i due tamponi ai quali si è sottoposto e siccome non è più sottoposto al regime di isolamento è stato convocato in extremis e raggiungerà i compagni a Reggio Emilia. Una sorta di benedizione per Pirlo che considerata la profonda emergenza difensiva - Alex Sandro e De Ligt causa Covid, Demiral per un problema muscolare - molto probabilmente manderà subito il colombiano in campo nella linea a 4 completata da Bonucci, Chiellini e Danilo, dirottato sulla sinistra. A centrocampo spazio per Arthur al fianco di Bentancur in mezzo, con Chiesa a sinistra e McKennie a destra. In avanti probabile tandem composto da Kulusevski e Cristiano Ronaldo.

 

JUVENTUS (4-4-2) probabile formazione: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Danilo; McKennie, Arthur, Bentancur, Chiesa; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

La probabile formazione del Napoli

leggi anche

Mertens: "La Juve non è in crisi, daremo il 110%"

Anche in casa Napoli ci sarà una pesante assenza per il Covid, quella di Fabiàn Ruiz. Gattuso dovrebbe riconfermare 10 uomini dell'undici che ha travolto la Fiorentina. L'unica novità dovrebbe essere rappresentata da Di Lorenzo, che in campionato era squalificato. Ci sarà quindi lui sulla destra, a completare la linea a quattro davanti a Ospina con Manolas, Koulibaly e Mario Rui. A centrocampo ci sarà ancora Demme ad affiancare Bakayoko. Lozano, Zielinski e Insigne appoggeranno Petagna, che guiderà l'attacco. Partirà dalla panchina Dries Mertens, rientrato contro la Fiorentina dopo un mese di stop per un problema alla caviglia.

 

NAPOLI (4-2-3-1) probabile formazione: Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Bakayoko, Demme; Lozano, Zielinski, Insigne; Petagna.

 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.