Atalanta, Gosens: "Troppi punti butatti, qualcosa non va. Così non si arriva in Champions"

Serie A

L’esterno dell’Atalanta ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: "Col Torino abbiamo buttato via una partita quasi vinta, è un brutto segnale e vuol dire che qualcosa non va. Troppe disattenzioni". E sulla prossima gara di Coppa Italia contro il Napoli: "Non siamo i favoriti e sarà dura, ma vogliamo vincere un trofeo"

ATALANTA-NAPOLI LIVE

SEMIFINALI COPPA ITALIA: DATE, ORARI E DIFFIDATI

Una vittoria che tra campionato e Coppa Italia non arriva da tre partite. In particolare a lasciare l’amaro in bocca per l’Atalanta è stata l’ultima sfida di Serie A, dove la squadra di Gasperini è stata rimontata da 3-0 a 3-3 dal Torino al Gewiss Stadium. A parlare della partita ci ha pensato Robin Gosens, intervistato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport: "Abbiamo buttato via una partita quasi vinta, e questo è un brutto segnale. Se hai l’ambizione di andare in Champions League non puoi permetterti una cosa del genere. Ma è successa, e vuol dire che qualcosa non va". I problemi però, secondo il tedesco, non vanno ricercati nella forma atletica: "Fisicamente stiamo molto bene, non credo che la stanchezza sia stata la cosa che ci è mancata. Piuttosto ci sono stati altri fattori, tra cui soprattutto le troppe disattenzioni".

"Col Napoli non siamo favoriti. Vogliamo vincere un trofeo"

leggi anche

Cuore Toro, Atalanta rimontata da 3-0 a 3-3

Con l’Atalanta che però avrà la possibilità di rifarsi subito mercoledì sera, quando affronterà il Napoli nel ritorno della semifinale di Coppa Italia dopo lo 0-0 allo stadio Maradona: "Non sarà semplice. Lo 0-0 è sempre un risultato pericoloso, noi abbiamo dominato la partita all’andata ma ripetersi non è mai facile. Faccio fatica a dire che siamo noi i favoriti per la gara, la Coppa Italia è sempre particolare". Ma il desiderio di vincere un trofeo in maglia nerazzurra rimane: "Non so se la Coppa Italia sia la strada più semplice, ma è sicuramente quella più corta. Se vinciamo col Napoli siamo in finale e avremo la possibilità di vincere qualcosa. Un calciatore gioca sempre per vincere un trofeo. La Champions e la Serie A sono più lunghe e difficili. Se mercoledì vinceremo, il nostro obiettivo sarà sicuramente quello di vincere la Coppa Italia" ha concluso Gosens.