Prandelli: "Ribery con lo Spezia? Ci sta provando. Kokorin non è pronto"

Fiorentina

L'allenatore della Fiorentina presenta la sfida allo Spezia di Vincenzo Italiano, allenato a Verona: "Dobbiamo fare una grande prestazione contro una squadra che gioca adesso forse il miglior calcio d'Italia in questo momento". Chiarezza sulle condizioni fisiche degli attaccanti: "Kokorin verrà in panchina ma non è ancora pronto, Ribery sta provando a recuperare"

FIORENTINA-SPEZIA LIVE

"Kokorin sta lavorando per arrivare al 100%, domani lo porterò in panchina ma non credo di poterlo utilizzare. Invece Ribery sta cercando di recuperare, gli ripeto che è importante che la testa sia positiva e aggregante e lui lo è". Cesare Prandelli fa il punto sulle condizioni dei suoi attaccanti alla vigilia della partita del Franchi tra la sua Fiorentina e lo Spezia, che venerdì alle 18:30 (diretta su Sky Sport Serie A e Sky Sport 251) inaugurerà il turno numero 23 di Serie A.  "Con la Samp l'ho portato in panchina per integrarlo nel gruppo e capire il calcio oltre alle caratteristiche dei compagni - dce di Kokorin - l'ho messo in campo contro l'Inter per capire come stava e in quella partita ha avuto un piccolo problema che gli ha creato disagio".

"Vlahovic lavora su dettagli, complimenti per Callejon"

approfondimento

Serie A, curiosità e statistiche del 23° turno

In attacco contro lo Spezia ci sarà ancora Dusan Vlahovic, a segno domenica scorsa nel ko di Genova contro la Fiorentina. "Stiamo cercando di migliorarlo nei dettagli - dice del centravanti Prandelli - che devono essere utile per tutta la squadra". Messaggio anche per Kouame: "Deve cercare la profondità con i tempi giusti e tante volte è complicato trovare spazio alle spalle della difesa. In questo momento va bene così, poi se fa gol meglio". In attacco l'allenatore fa chiarezza anche su Callejon: "Da un punto di vista professionale è una persona per bene, capisce la difficoltà della squadra e sta cercando con le sue capacità di aiutarci. Non ho nulla da dire se non fargli i complimenti nonostante non giochi titolare".  Si attendono risposte anche dalla difesa: "Si sta comportando bene al netto degli errori che commettono tutti - risponde Prandelli - Pezzella lo vedo in recupero. Martinez Quarta è un difensore che sa anche costruire. Può giocare in più ruoli e si allena con grande intensità". 

"Spezia oggi gioca miglior calcio d'Italia"

leggi anche

Doveri per Milan-Inter, Atalanta-Napoli a Di Bello

Alla sua Fiorentina Prandelli chiede di "mettere ancora più rabbia, il campo ci deve dire chi siamo ogni partita". I viola sono quintultimi con 22 punti,  a -2 dallo Spezia. "Dobbiamo fare una grande prestazione contro una squadra interessante che gioca adesso forse il miglior calcio d'Italia in questo momento - ammette l'allenatore - vengono dalla vittoria contro il grande Milan: è una squadra, che gioca insieme da un anno e mezzo". Guidata da quel Vincenzo Italiano che Prandelli ha allenato a Verona: "Quando sono arrivato a Verona era un ragazzino, ma dopo qualche settimana gli ho dato la maglia da titolare. Aveva capacità di vedere gioco sulla profondità importanti". Considerazione sui sette punti di vantaggio sulla zona retrocessione: "Non mi bastano assolutamente, penso che fino alla fine della stagione lotteremo per la salvezza perché ci sono tante squadre, anche importanti, che hanno il nostro tipo di problema. Noi lavoriamo insieme da pochi mesi e stiamo cercando di diventare squadra. Inutile dire che i singoli sono superiori, dobbiamo dimostrarlo nei duelli in campo". 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.