Juve, escluse lesioni al polpaccio per Chiellini: stop di 15 giorni

juventus

Il giorno dopo la sconfitta sul campo del Porto nell'andata degli ottavi di finale di Champions, tempo di test medici per tre bianconeri: nessuna lesione al polpaccio destro per Chiellini, sostituito nel finale di primo tempo. Possibile stop di 15 giorni. Anche Bonucci sarà fuori due settimane per un infortunio muscolare. Nessuna lesione per Bentancur. Esami dopo il lieve malore per Morata

JUVE-CROTONE LIVE

Il giorno dopo il ko nell'andata degli ottavi di finale di Champions League contro il Porto, in casa Juventus è anche tempo di esami medici per i calciatori usciti malconci dalla sfida dello Stadio do Dragao. Al JMedical in mattinata si è presentato Giorgio Chiellini, sostituito nel finale di primo tempo per un infortunio al polpaccio. Gli accertamenti radiologici hanno escluso lesioni muscolari al polpaccio destro per il numero 3 bianconero e le sue condizioni verranno monitorate di giorno in giorno. Per il difensore è ipotizzabile uno stop di 15 giorni, che lo porterebbe a saltare almeno le partite di campionato contro Crotone, Verona e Spezia. Potrebbe però essere a disposizione già il 6 marzo in campionato contro la Lazio, a tre giorni dalla gara di ritorno contro il Porto in Champions.

 

Al centro medico del club bianconero si è visto anche Rodrigo Bentancur, che contro il Porto ha giocato l'intera partita: nessun problema fisico da segnalare per il centrocampista uruguaiano. Al JMedical è arrivato anche Alvaro Morata, entrato al 63' al posto di McKennie. Lo spagnolo era partito in panchina perché non in buone condizioni. "Non stava bene da qualche giorno ed è stato male anche a partita finita - ha spiegato Pirlo ai microfoni di Sky Sport -  non si è ripreso al meglio dall'influenza. A fine partita ha avuto uno svenimento".  I controlli svolti per il lieve malore hanno dato esito negativo, rassicurante per le condizioni dell'attaccante.

Anche per Bonucci 15 giorni di stop

Anche per Leonardo Bonucci, convocato da Pirlo per la trasferta contro il Porto ma di fatto fuori dai disponibili, si prospetta uno stop di circa 15 giorni. Il difensore, assente anche contro il Napoli, è fermo per un infortunio muscolare e la speranza è di riaverlo per Juventus-Lazio del 6 marzo, a tre giorni esatti dal ritorno a Torino del confronto con i portoghesi. Privo anche di Chiellini, l'allenatore bianconero dovrà chiedere gli straordinari a De Ligt e Demiral centro della difesa per le partite di campionato contro Crotone, Verona e Spezia.

Infermeria Juventus, il punto

approfondimento

Capello: "Juve senza profondità, ma quel rigore"

Problemi con cui confrontarsi per l'allenatore della Juventus, che attende anche novità sulle condizioni di Dybala, inserito nell'elenco dei convocati per il Porto ma indisponibile per la partita contro la squadra allenata da Sergio Conceiçao. Attesa anche per Cuadrado e Arthur: il laterale colombiano si è infortunato sabato contro il Napoli, uscendo nell’intervallo per una lesione al bicipite femorale della coscia destra, e le sue condizioni saranno valutate a metà della prossima settimana. Nel mirino ha la sfida di ritorno contro il Porto, in calendario martedì 9 marzo a Torino. Per il centrocampista brasiliano, assente anche a Napoli, gli esami hanno evidenziato una calcificazione alla membrana interossea. I tempi di recupero saranno valutati di giorno in giorno.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.