Verona-Juventus, Pirlo: "Scudetto alla portata. Morata out, Dybala non si opera"

JUVENTUS

Le parole dell'allenatore bianconero alla vigilia della trasferta di Verona contro la squadra di Juric: "Loro giocano un ottimo calcio, ci attaccheranno dall'inizio alla fine e dovremo rimanere uniti. In difesa non recupera nessuno, Dragusin può essere un'ipotesi. Dybala e Morata ancora out. Lo scudetto? Continuiamo a inseguirlo, è alla nostra portata"

VERONA-JUVE LIVE

Dare seguito alla vittoria dell'ultimo turno contro il Crotone per continuare l'inseguimento a Inter e Milan che la precedono in classifica: è questo l'obiettivo della Juventus, che nella 24^ giornata di Serie A affronta il Verona. Una trasferta insidiosa per i bianconeri, che dovranno affrontare la gara con il giusto atteggiamento. Lo ha precisato Andrea Pirlo, intervenuto in conferenza stampa per presentare la partita: "È una gara da affrontare nel migliore dei modi - ha esordito l'allenatore della Juve -, con Juric il Verona gioca un buonissimo calcio, facendo tanti uno contro uno. Hanno fisicità, corsa e buone trame di gioco, dovremo stare attenti. In più hanno aggiunto dei giocatori rispetto all'andata, sarà tosta. Non dovremo farci sorprendere dal loro atteggiamento, ci verranno addosso dal 1' al 90' e quindi dovremo rimanere uniti e giocare l'uno per l'altro".

"Dragusin può essere un'opzione, Morata ancora out. Dybala? Niente operazione"

JUVENTUS

Dybala a Barcellona: controllo dal prof Cugat

Qualche problema di formazione per la Juve, soprattutto in difesa dove mancheranno gli infortunati Bonucci, Chiellini e Cuadrado, oltre a Danilo squalificato: "Non recupera nessuno - ha continuato Pirlo - e, con Danilo squalificato, Dragusin può essere un'opzione sin dall'inizio. A centrocampo per fortuna rientra Rabiot, quindi abbiamo una scelta in più. Poi, oltre ai giovani, avremo Bentancur che rientra dall'infermeria, Ramsey e McKennie. Bernardeschi sta bene, ha tante possibilità di giocare". Scelte obbligate anche in attacco, dove oltre a Dybala mancherà anche Morata: "Alvaro è ancora fuori per questo virus, deve stare a riposo fino a domenica per cercare di far sparire questo virus. Aspettiamo un po'. Per quanto riguarda Paulo non ci sono novità. Valuteremo con lo staff medico la soluzione migliore per farlo rientrare al più presto. Non è a rischio operazione, ha fatto un consulto ma ora cercheremo il trattamento ideale per permettergli di rientrare il prima possibile. Dovevamo prendere un altro attaccante? No, il problema di Dybala sembrava fosse meno grave, ma i tempi si sono prolungati". Insieme a Cristiano Ronaldo, dunque, praticamente certa la presenza di Kulusevski: "Sta bene, sta giocando molto, magari in un ruolo non suo, ma lo ha già fatto a Parma e lo sa fare bene. Gli chiediamo un gioco diverso rispetto a quelle che sono le sue caratteristiche, ma può farlo bene".

"Juve-Napoli in un mese duro. Scudetto obiettivo alla portata"

SERIE A

Juve-Napoli si recupera il 17 marzo alle 18.45

Pirlo ha poi parlato del recupero della gara di campionato contro il Napoli, fissata dalla Lega per il 17 marzo: "Sapevamo che ci sarebbero state tante gare ravvicinate, questa partita in calendario ci costringe a giocare ancora in un mese fitto. Scenderà in campo chi sarà a disposizione, noi siamo qui e faremo del nostro meglio. Stiamo cercando di migliorare anche atleticamente, ieri abbiamo avuto un giorno totale di allenamento mentre nei giorni precedenti abbiamo recuperato. Oggi faremo la rifinitura e speriamo di essere brillanti. Come vivo questa situazione con tanti infortunati? Io sto bene, però non posso giocare e lo farei volentieri al posto di qualcuno - ha scherzato l'allenatore bianconero -. In ogni caso, cerco di adattare i giocatori che ho a disposizione e quello che dobbiamo fare è pensare di far rendere al meglio chi abbiamo". In chiusura una battuta sullo scudetto: "Si continua a parlarne e noi sappiamo che è un nostro obiettivo. Dobbiamo continuare a inseguirlo - ha concluso Pirlo -, è alla nostra portata. Siamo la Juventus e dobbiamo contiuare fino alla fine".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.