Inzaghi dopo Bologna-Lazio: "Sconfitta che brucia, preoccupa la mancata reazione"

lazio

L'allenatore biancoceleste dopo la sconfitta di Bologna: "Una squadra come la nostra deve reagire in modo diverso. Abbiamo approcciato bene alla gara, l'abbiamo dominata ma siamo qui a parlare di una sconfitta che brucia. Mi preoccupa la non reazione, che ho sempre avuto dalla mia Lazio dopo eventi negativi. Difesa in emergenza, ma subiti due gol nonostante Reina non abbia fatto una parata. Col Toro spero di giocare per tornare alla vittoria"

JUVE-LAZIO LIVE - BOLOGNA-LAZIO 2-0: GLI HIGHLIGHTS

Dopo la brutta sconfitta in Champions League contro il Bayern Monaco, la Lazio cade anche in campionato. I biancocelesti escono sconfitti dalla sfida del Dall'Ara contro il Bologna: Immobile fallisce il rigore del possibile vantaggio, Mbaye e Sansone firmano il 2-0 per i rossoblù. Deluso Simone Inzaghi: "Una squadra ambiziosa e forte come la nostra deve reagire in modo diverso – le parole dell'allenatore a Sky Sport - Può capitare di sbagliare un rigore e prendere un gol, ma dovevamo reagire in un altro modo. Abbiamo approcciato bene alla gara, l'abbiamo condotta e dominata ma siamo qui a parlare di una sconfitta che brucia e fa male alla nostra classifica. Non ci sta questa sconfitta, paradossalmente questa è la partita in cui abbiamo sofferto meno e parliamo di un 2-0 per il Bologna. Abbiamo tenuto bene il campo, ma bisogna avere più fame. In questo momento servono punti, dobbiamo recuperarli al più presto, già dalla prossima gara contro il Torino. Ma mi preoccupa la non reazione, che ho sempre avuto dalla mia Lazio dopo eventi negativi. La squadra ha fatto la partita che doveva fare, ma probabilmente se avessimo giocato altri 100 minuti non avremmo segnato. Non dovevamo perdere perché l'avevamo preparata nel migliore dei modi. Il valore di una squadra si vede in questi momenti, quando si vince è tutto facile mentre ora dobbiamo voltare pagina e lasciarci tutto alle spalle". 

"Difesa in emergenza, Caicedo in crescita. Spero di giocare col Torino"

vedi anche

Bologna-Lazio 2-0: gol e highlights

Sui problemi difensivi: "Ora stiamo subendo tantissimo. Reina non ha fatto una parata ma abbiamo subito 2 gol da una squadra che in ogni partita in casa costruisce tantissimo. Sappiamo cosa rappresentano per noi Luiz Felipe e Radu, ma non voglio alibi. La mia squadra aveva tutta la possibilità di venire qui a Bologna per vincere, ma doveva reagire in modo diverso perché gli episodi negativi capitano in tutte le partite". Sull'attacco, invece: "Caicedo ha un problema alla pianta del piede, nell'ultimo mese ha avuto un rallentamento importante. Ma negli ultimi 3 giorni si è allenato molto bene, è una risorsa importantissima come Muriqi. Devo avere la bravura a farli girare, sapendo che Correa e Immobile sono i due titolari". Lazio in attesa di capire se si giocherà contro il Torino: "Decideranno gli organi competenti, noi speriamo di giocare perché vogliamo lasciarci alle spalle queste due sconfitte. Il Torino non avendo giocato avrà più energie, ma noi vogliamo ritrovare la vittoria".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport