Juventus-Lazio 3-1, due gol di Morata. Pirlo vince ancora e aspetta il Porto

Quarto risultato utile e settimo successo casalingo di fila per i bianconeri, che vincono 3-1 nella 26^ giornata. Meglio la Lazio in avvio che passa con Correa, bravo a sfruttare l'errore di Kulusevski. Morata vicino al pareggio che trova Rabiot con la complicità di Reina. Chiesa sfiora il gol, traversa di Milinkovic. Morata si scatena e segna due volte (sinistro e rigore trasformato) in tre minuti. Pirlo va a -7 dalla vetta e attende il Porto in Champions, Inzaghi cade ancora in trasferta

LA CLASSIFICA

JUVENTUS-LAZIO 3-1 (highlightspagelle)

14' Correa (L), 39' Rabiot (J), 57' e 60' rig. Morata (J)
 

JUVENTUS (4-4-2): Szczesny; Cuadrado (69' Arthur), Danilo, Demiral, Alex Sandro; Chiesa (82' Bonucci), Rabiot, Ramsey (69' McKennie), Bernardeschi; Kulusevski (92' Di Pardo), Morata (69' Cristiano Ronaldo). All. Pirlo

 

LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic (82' Pereira), Hoedt, Acerbi; Lulic (55' Patric), Milinkovic-Savic, Leiva (55' Escalante), Luis Alberto (82' Caicedo), Fares; Correa, Immobile (82' Muriqi). All. S. Inzaghi


Ammonito: Acerbi (L)


Lo sprint è quello giusto per avvicinarsi alla Champions. La Juventus non perde un colpo in casa: settima vittoria interna di fila, con 20 gol fatti e solo 3 concessi, dopo il 3-1 alla Lazio. Qui ripartirà la corsa ai quarti contro il Porto: c’è un 2-1 da ribaltare all’Allianz Stadium, ma la reazione esibita con i biancocelesti concede ottimismo a Pirlo. Senza CR7 destinato in panchina per riposare e nonostante il vantaggio di Correa, i bianconeri la ribaltano con un super Morata (assist e due gol) e si portano a -7 dalla vetta (con una gara in meno). Terzko ko di fila in trasferta per Inzaghi che rimanda l’assalto all’Europa.

La cronaca della gara

Uno sguardo alla Lazio, ma anche al Porto: ecco spiegato il riposo concesso a CR7, che parte dalla panchina e lascia spazio al tandem Kulusevski-Morata. Chance a centrocampo per Ramsey (non McKennie e Fagioli) accanto a Rabiot, si rivede Cuadrado in difesa. Problemi per Pirlo ma anche per Inzaghi, che ricorre a Marusic nel trio arretrato e a due mancini (Lulic e Fares) sulle fasce a tutto campo. Avvio che premia i biancocelesti: Fares e Milinkovic non trovano la porta a differenza di Correa, "servito" dal retropassaggio errato di Kulusevski e bravo a disorientare Demiral prima della conclusione vincente. Maggiore intensità per la Lazio che insiste con Milinkovic e Luis Alberto (attento Szczesny), dall’altra parte Chiesa protesta per un tocco con la mano di Hoedt in area (Massa lascia correre). Morata sfiora di testa il pareggio che trova Rabiot, gran botta sul primo palo che sorprende Reina. L’unico tiro nello specchio dei bianconeri vale l’1-1 prima dell’intervallo.


Ripresa che inizia a ritmi altissimi: Chiesa impegna Reina, poi Milinkovic-Savic si arrende di testa alla traversa con Szczesny battuto. A spezzare l’equilibrio è Alvaro Morata, due volte a segno in tre minuti: suo il sinistro vincente sull’assist dell’ottimo Chiesa, suo il rigore trasformato dopo il contatto tra Ramsey e Milinkovic-Savic. Partita in discesa e Pirlo che ruota qualche giocatore (dentro Ronaldo, Arthur e McKennie) e incassa gli ultimi tentativi di Immobile, Correa e Fares senza brividi. Una reazione da big da trovare anche martedì, sullo stesso campo, contro il Porto.

1 nuovo post
La Juventus ha vinto una gara in Serie A dopo essere andata sotto di un gol per la prima volta dallo scorso dicembre, allo Stadium, contro il Torino (2-1)
- di luca.cassia
La Juventus ha segnato almeno tre gol per tre gare casalinghe di fila per la prima volta dal marzo 2019 in Serie A (serie di quattro)
- di luca.cassia
La Lazio ha perso tre trasferte di fila in Serie A per la prima volta sotto la guida di Simone Inzaghi; in particolare, non accadeva dal novembre 2015 (serie di quattro)
- di luca.cassia
La Juventus ha vinto sette delle ultime otto sfide casalinghe contro la Lazio in Serie A (1P), con un punteggio complessivo di 19-5
- di luca.cassia
FINISCE QUI! JUVENTUS-LAZIO 3-1!
- di luca.cassia
Cambio!
92' - C'è spazio anche per il giovane Di Pardo, esce Kulusevski
- di luca.cassia
90' - Fares! Esterno della rete, sinistro violento ma Szczesny copriva la traiettoria!
- di luca.cassia
90' - Tre minuti di recupero
- di luca.cassia
89' - Destro di Correa deviato in corner, Lazio che cerca l'ultimo assalto
- di luca.cassia
86' - Partita che scivola verso i minuti di recupero, Juve che gestisce il finale
- di luca.cassia
Cambio!
82' - Inzaghi adotta tre cambi: fuori Luis Alberto, Immobile e Marusic, dentro Caicedo, Muriqi e Pereira. Nella Juve dentro Bonucci al posto dell'ottimo Chiesa
- di luca.cassia
Ammonito!
80' - Giallo ad Acerbi che trattiene Rabiot
- di luca.cassia
80' - Correa! Ancora Lazio con l'autore del vantaggio, conclusione che sfila sul fondo alla sinistra di Szczesny!
- di luca.cassia
77' - Immobile! Botta dalla distanza, Szczesny non si fa sorprendere!
- di luca.cassia
74' - Partita in discesa per la Juve grazie al break in tre minuti targato Alvaro Morata, ma la Lazio prova a rifarsi sotto
- di luca.cassia
Cambio!
69' - Pirlo mette mano alle sostituzioni: applausi per Morata che lascia il posto a Cristiano Ronaldo. Dentro anche Arthur (esce Cuadrado) e McKennie (fuori Ramsey)
- di luca.cassia
66' - Chiesa! Secondo tempo spettacolare dell'ex viola: stavolta il suo rasoterra è preda di Reina!
- di luca.cassia
66' Alvaro Morata ha partecipato a 15 gol in questo campionato, suo record in una stagione di Serie A con la Juventus (sette reti, otto assist)
- di luca.cassia
65' Morata non segnava una doppietta in Serie A con la Juventus dal marzo 2016 contro il Torino
- di luca.cassia
63' - Per la seconda volta nei top 5 campionati europei Morata ha preso parte a tre gol in una partita, entrambe in questa Serie A (l'altra contro il Parma a dicembre)
- di luca.cassia

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport