Pirlo prima di Juventus-Spezia: "Obiettivo scudetto, anche se abbiamo meno punti"

Juventus

L’allenatore della Juventus ha presentato la sfida con lo Spezia in conferenza: "È un avversario all’altezza del nostro campionato, Italiano è bravo. Non avevo previsto così tanti infortuni tutti insieme, ma sappiamo di poter recuperare"

25^ GIORNATA, TUTTE LE PROBABILI FORMAZIONI

Pochi giorni per metabolizzare il pareggio col Verona, per la Juventus, che si prepara a scendere di nuovo in campo nell’anticipo del turno infrasettimanale, contro lo Spezia. L’imperativo è naturalmente quello di tornare a vincere contro un avversario insidioso, come ha osservato Andrea Pirlo nella conferenza stampa della vigilia: "Si sta dimostrando all'altezza del nostro campionato, si pensava che fosse una Cenerentola, ma sta dimostrando di potersela giocare contro chiunque: sarà una partita difficile contro una grande squadra. Dobbiamo riscattare i punti persi a Verona, abbiamo preso gol quando non c'erano segnali che ne avremmo subiti, ci sono sempre tanti errori in un'azione. Sento che c'è carattere. I giocatori si allenano bene, hanno voglia di tornare a vincere: gli obiettivi sono sempre gli stessi, anche con qualche punto in meno". La Juventus si trova al terzo posto, a dieci punti dalla vetta e con una partita da recuperare: una posizione insolita, dopo anni di dominio in Serie A. "Ero consapevole che sarebbe cominciato un percorso difficile, siamo una squadra competitiva. Non avevo considerato di avere così tanti infortunati tutti insieme, in un momento così delicato. Ho avuto la fortuna di cominciare subito con la Juve e chiunque avrebbe accettato. Italiano ha fatto un altro percorso, è un bravo allenatore e l'ha dimostrato ma se gli avessero chiesto di guidare la Juventus non si sarebbe tirato indietro. L'umore è buono, sappiamo di poter recuperare. Ad inizio anno pensavamo di poterle vincere tutte, abbiamo lasciato qualche punto per strada ma non vogliamo pensare al passato. Guardiamo al futuro, che si chiama Spezia" ha detto Pirlo.

Il punto sugli infortunati

vedi anche

Pirlo a -20 da Allegri: le ultime Juve a confronto

Anche per la gara con lo Spezia, la Juventus deve fare i conti con tanti indisponibili. Pirlo ha fornito gli ultimi aggiornamenti su chi potrebbe recuperare: "Chiesa non può fare la seconda punta, anche perché non abbiamo esterni. Morata si è allenato un po' con noi, valuteremo direttamente domani perché siamo contati. Arthur sta proseguendo la riabilitazione, Fagioli ha avuto problemi intestinali e sarà valutato anche lui domani. McKennie ogni volta ha un problema che si riacutizza ma deve stringere i denti. Le scelte le faccio in base a chi ho a disposizione, ho pochi giocatori e saranno utilizzati". Infine, l’allenatore della Juve ha concluso commentando la possibilità che gli arbitri rilascino delle dichiarazioni, dopo l’intervento di Orsato: "È una cosa molto giusta, ma l'importante è che si parli della gara che c'è stata poco prima e non di 3-4 anni fa. Si discuta degli episodi effettivi".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport