Probabili formazioni di Roma-Genoa

Serie A
©LaPresse

La domenica di Serie si apre all'Olimpico: alle 12:30 la Roma di Fonseca attende il Genoa di Ballardini. Nei giallorossi torna Smalling dal 1' e alle spalle di Borja Mayoral ci sono El Shaa e Pedro. Panchina per Villar e Mkhitaryan. Ballardini preserva Pandev e Perin: in porta Marchetti

ROMA-GENOA LIVE

La Roma di Fonseca ha riscattato con la vittoria di Firenze il ko casalingo contro il Milan di sette giorni fa, il Genoa di Ballardini è ripartito con l'1-1 nel derby contro la Sampdoria dopo la sconfitta di Milano contro l'Inter. Oggi si affrontano nella partita che apre la domenica di Serie A, con fischio d'inizio alle 12:30 all'Olimpico. I giallorossi sono imbattuti nelle ultime 13 sfide di Serie A contro il Genoa (10 vinte, 3 pareggi): è la striscia aperta di imbattibilità più lunga per la Roma contro le squadre che partecipano al campionato quest'anno. Il Genoa arriva a Roma dopo aver tenuto la porta inviolata in tre delle ultime quattro trasferte di Serie A, tanti clean sheet quanti nelle precedenti 21 gare esterne. 

Roma, torna Smalling. El Shaa-Pedro dal 1'

approfondimento

Lesione all'adduttore per Veretout: un mese out

Nella Roma Fonseca è costretto a cambiare a centrocampo: con lo stop di Veretout, l'allenatore portoghese ricorre al doppio regista con Diawara, a segno a Firenze, accanto a Lorenzo Pellegrini. I due hanno già giocato insieme nel ritorno dei sedicesimi di finale di Europa League contro il Braga, vinto per 3-1 dai giallorossi all'Olimpico. In difesa, con Ibanez infortunato e Kumbulla squalificato, Smalling torna titolare a un mese dall'infortunio. L'inglese affiancherà Cristante e Mancini, con Karsdorp e Spinazzola in fascia. Panchina per Mkhitaryan, il giocatore più utilizzato in rosa, con Pedro ed El Shaarawy alle spalle di Mayoral, ancora titolare in assenza di Dzeko.
 

ROMA (3-4-2-1) probabile formazione: Pau Lopez; Mancini, Cristante, Smalling; Karsdorp, Diawara, Pellegrini, Spinazzola; Pedro, El Shaarawy; Mayoral. All.: Fonseca

Genoa, Ballardini con coppia  Shomurodov-Destro

approfondimento

Serie A, 26^ giornata: curiosità e statistiche

Con Biraschi e Luca Pellegrini ai box, Ballardini va avanti sulla via del 3-5-2, modulo che ha prodotto otto risultati utili nelle ultime nove partite giocate. Perin è acciaccato, tra i pali è pronto Marchetti. In difesa possibile conferma per Radovanovic centrale, con Masiello e Criscito ai suoi lati. Sulle fasce Czyborra in ballottaggio con Ghiglione a destra, con Zappacosta -  a segno contro la Sampdoria - sull'altra corsia. Ritorno da ex all'Olimpico per Strootman, che affiancherà Badelj e Zajc. In avanti Pjaca-Destro. Pandev non al meglio.
 

GENOA (3-5-2) la probabile formazione: Marchetti; Masiello, Radovanovic, Criscito; Ghiglione, Strootman, Badelj, Zajc, Zappacosta; Pjaca, Destro. All.: Ballardini