Ronaldo, il fallo su Cragno in Cagliari-Juventus. Giulini: "Era da rosso". VIDEO

video

La tripletta perfetta di CR7 alla Sardegna Arena (testa, destro e sinistro) è stata "macchiata" da un intervento molto pericoloso del portoghese su Cragno, avvenuto al 14' del primo tempo. Un fallo che è stato valutato da giallo dall'arbitro Calvarese, ma l'ammonizione è sembrata un provvedimento leggero per i padroni di casa. Il Presidente Giulini è intervenuto a Sky: "Era da rosso, lo dice il regolamento" 

CAGLIARI-JUVENTUS 1-3: GOL E HIGHLIGHTS

Ha fatto molto discutere un episodio avvenuto al 14' del primo tempo di Cagliari-Juventus, sul risultato di 1-0 per i bianconeri. Cristiano Ronaldo, che 4 minuti prima aveva sbloccato il match con un gran colpo di testa, interviene a gamba tesa nel tentativo di indirizzare in porta un cross di Chiesa, ma sbaglia il tempo e con il piede a martello va a colpire Cragno, impegnato in un'uscita dai pali. CR7 rovina sul portiere del Cagliari, abbattendolo con un colpo sulla faccia prima col piede e poi con la gamba. L'ammonizione, che ha tenuto in campo il portoghese, ha permesso al 7 della Juve di segnare altri due gol. I sardi, in caso di espulsione, avrebbero potuto contare sulla superiorità numerica per oltre 70', non un dettaglio, che il presidente Giulini ha sottolineato a fine gara.

ronaldo cragno

Giulini: "Fallo su Cragno era da rosso, lo dice regolamento"

approfondimento

Tripletta CR7, la Juve si rialza: Cagliari ko 3-1

"Sono davvero deluso della prova dei miei calciatori e soprattutto dalla non espulsione di Ronaldo, che poteva cambiare la partita: il gioco pericoloso se mette a rischio l'incolumità dell'avversario deve essere punito con il rosso. Lo dice il regolamento". Il presidente del Cagliari, Tommaso Giulini, ha parlato a Sky Sport nel post-partita, non nascondendo la sua amarezza per la sconfitta della sua squadra e per il mancato rosso al portoghese.

cragno ronaldo