Demiral, positivo al Covid il difensore turco della Juventus

Coronavirus
©Fotogramma

Il difensore turco si è contagiato in ritiro con la nazionale e ha sintomi lievi. Rientrerà a Torino con un volo sanitario, per poi mettersi in quarantena al J|Hotel. È il decimo giocatore della Juve a contrarre il Covid

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Merih Demiral è risultato positivo al coronavirus. La notizia arriva dal ritiro della nazionale turca, dove il difensore si trova per gli impegni di qualificazione ai prossimi Mondiali. Non è stato specificato il giorno in cui è stato effettuato il tampone, di fatto Demiral non è mai sceso in campo nelle due partite giocate finora dalla Turchia contro Olanda (vittoria 4-2) e Lettonia (3-3). Il giocatore al momento accusa sintomi molto lievi. Dalla Juventus non sono arrivate comunicazioni ufficiali, intanto il centrale si sta organizzando per rientrare a Torino con un volo sanitario privato e osservare l'isolamento una volta tornato in Italia. Nessuna conseguenza per il gruppo squadra Juventus dal momento che la positività è emersa lontano da Torino e da quel momento non ci sono stati contatti con compagni o staff.

Tamponi per tutti i nazionali

approfondimento

Covid, tutti i casi in Serie A squadra per squadra da inizio pandemia

Dopo gli impegni con le rispettive nazionali, tutti i giocatori che rientreranno a Torino saranno sottoposti a tampone di controllo prima di riprendere le attività di gruppo. Da monitorare Szczesny, a causa del piccolo focolaio che si è sviluppato nella nazionale polacca, dove sono risultati positivi Skorupski, Klich, Krychowiak e Piatkowski. Si sottoporranno ai test anche Bonucci, Bernardeschi, Chiesa, De Ligt, Kulusevski, Rabiot, Cristiano Ronaldo, Morata, Frabotta, Rafia e Dragusin. Chiellini invece è già rientrato in Italia.

nazionali juventus

Demiral, il 10° positivo della Juventus

Con la positività di Demiral, sono diventati dieci i giocatori della Juventus ad aver contratto il coronavirus. Dybala, Cristiano Ronaldo, McKennie, Cuadrado, De Ligt, Alex Sandro e Bentancur hanno già sconfitto il Covid, così com'è accaduto per i ceduti Matuidi (all'Inter Miami) e Rugani (al Cagliari). Il difensore turco, inoltre, stava ultimando il recupero da una lesione al retto femorale di tre settimane fa, ma dovranno passare ancora almeno dieci giorni prima di rivederlo in campo.

Il calendario della Juventus

calciomercato

Buffon e Chiellini, l'addio alla Juve è possibile

Il mese di aprile sarà fondamentale per la rincorsa della Juventus, con il derby e due scontri diretti. Al rientro dalla sosta, i bianconeri affronteranno il Torino (sabato ore 18:00), poi recupereranno la partita col Napoli il 7 alle 18:45. Quindi, doppia sfida di domenica alle 15:00 contro Genoa (11/4) e Atalanta (18/4). Nel turno infrasettimanale, la squadra di Pirlo riceverà il Parma mercoledì 21 alle 20:45, con il mese che si chiuderà domenica 25 contro la Fiorentina (ore 15:00).

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.